A- A+
Culture
Scuola, ora vogliono fare fuori Verga. Proposta "indecorosa" della scrittrice
Susanna Tamaro, la polemica con la Fondazione Verga. Foto Lapresse

Fondazione Verga "massacra" Susanna Tamaro. Ecco cosa è successo 

Sfida epocale al Salone del Libro di Torino, una dichiarazione della scrittrice Susanna Tamaro ha provocato l'ira della Fondazione Verga, il botta e risposta è stato di fuoco. Tutto è nato - si legge sul Fatto Quotidiano - dall'intervento dell'autrice di "Va' dove ti porta il cuore" nel corso dell'evento. La Tamaro, senza mezze misure, si era rivolta così alla platea durante il suo discorso in occasione di un convegno: "Ci sono testi davvero difficili. Basta Verga, lo odiavo già io alle medie". Tamaro sostiene che sia impossibile fare appassionare gli studenti a questa attività leggendo autori come Verga o Dante, ai quali si dovrebbero preferire cose che ai ragazzi facciano "eco dentro" e che siano "moderne" e "contemporanee" come, per esempio, i suoi libri.

Leggi anche: Salone del Libro, Roccella vittima di prepotenza e la Sx come sempre tace

Leggi anche: Salone del Libro, Lagioia: "Aggredito da FdI". Roccella: "Accuse Pd surreali"

Il suggerimento di Tamaro è stato definito "indecoroso" dalla Fondazione Verga, che non ha mancato di sottolineare che la "letteratura alla melassa" della scrittrice sia di gran lunga meno formativa di autori del calibro di Verga, Dante o Shakespeare. A stabilire il valore letterario di un'opera, infatti, secondo la Fondazione non possono essere "logiche di mercato", che, tuttavia, negli anni '90 hanno premiato Tamaro, facendo vendere ben 15 milioni del suo "Va' dove ti porta il cuore" che, a dispetto del successo commerciale, fu stroncato dalla critica. "Le letture "amene" come il libro più famoso della signora Tamaro possono far evadere dalla cruda realtà, ma non forniscono ai ragazzi quella sensazione di rispecchiamento che gli psicologi additano come passaggio fondamentale per la crescita dell'io". La stroncatura della Fondazione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fondazione vergasusanna tamaro





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO


motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.