A- A+
Economia
Bewilder Beverages in liquidazione, il conte Branca esce dall'azionariato
Donna Beve

Le bevande sostenibili di Bewilder Beverages finiscono in liquidazione. Mara Losi nominata commissario dell'azienda

Brindisi amaro per Bewilder Beverages srl, società nata nel 2016 all’insegna del “bere sostenibile” che, attraverso il “foraging” conservativo, produce e commercializza bevande alcoliche e non, presentate sul mercato con il marchio Selvatiq e con un packaging di materiali integralmente riciclati e/o riciclabili.

Qualche giorno fa, infatti, il giudice delegato del tribunale di Milano Luca Giani ha nominato Mara Losi commissario dell’azienda che andrà in liquidazione, e ha convocato i creditori il prossimo 22 novembre per l’esame dello stato passivo.

LEGGI ANCHE: Italian Creation, in perdita l'home design di Perissinotto (ex ad Generali)

Alla società, avviata dal francese Charles Lantier (azionista col 54%), imprenditore esperto nel lancio di bevande, non è bastato nemmeno aver imbarcato nell’azionariato due anni fa nientemeno che il conte Niccolò Branca che con la sua holding Branca International (proprietaria del famoso omonimo “Fernet”) aveva rilevato in aumento di capitale una quota del 16,6% pagandola 750mila euro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bevandebranca





in evidenza
Chiara Ferragni e Alexander Zverev? I tre indizi sul flirt con il tennista

Guarda le foto

Chiara Ferragni e Alexander Zverev? I tre indizi sul flirt con il tennista


motori
BYD SEAL U DM-i: il primo suv PHEV di BYD arriva in Europa

BYD SEAL U DM-i: il primo suv PHEV di BYD arriva in Europa

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.