A- A+
Economia
Coronavirus, Mossa (Banca Generali): “La relazione umana non sparirà"

L'intervento di Gian Maria Mossa (Banca Generali) a "Ricette di Ripresa"

“Il nostro business è fatto di presenza fisica e la vicinanza è determinante. La pandemia ha contribuito a diffondere nuovi processi mediati dalla tecnologia che sono destinati a restare, ma sono convinto che la relazione e il contatto fisico non scompariranno”. Così Gian Maria Mossa, Amministratore Delegato di Banca Generali, ha commentato gli impatti che il Covid-19 avrà sul mondo del risparmio.

Intervenuto in diretta Facebook in occasione di “Ricette di Ripresa”, il format ideato dalla Banca private che coinvolge i protagonisti del mondo dell’imprenditoria e della finanza per tracciare le linee guida per la ripresa dopo la pandemia, il manager si è detto “ottimista per il futuro perché l’Italia è ricca di imprenditori che ne rappresentano la spina dorsale. Per ripartire, occorre però tenere la parte buona del passato e far tesoro dell’accelerazione portata dal digitale e dall’esperienza di questi due mesi”.

Un messaggio condiviso anche da Tatiana Rizzante, CEO di Reply, secondo cui dalla crisi possono nascere interessanti opportunità per tutto il Paese. “La pandemia paradossalmente è stata una esperienza costruttiva perché la vera innovazione emerge proprio durante le crisi. Quando il mercato è in crescita, si confondono le idee con la buona comunicazione. Durante la crisi, invece, le aziende aumentano per davvero gli investimenti in prodotti e servizi. Oggi molte imprese si sono messe in pari rispetto ai loro ritardi sul digitale”.

Chi sul digitale ha sempre puntato è invece l’università telematica Unipegaso che, con la pandemia, ha assistito ad una rapida digitalizzazione del sistema scolastico che ne ha confermato la bontà del proprio modello di business. Secondo il suo presidente Danilo Iervolino ci sono però ancora molte iniziative da mettere in campo per garantire il fondamentale diritto allo studio: “Con Unipegaso ci siamo resi disponibili a parlare con scuole e altre università per creare la possibilità di convergere sul digitale e garantire quel diritto allo studio che vuol dire riduzione delle frizioni sociali e apertura alle possibilità di sviluppo del Paese. Questa crisi obbliga a riformare tutti manager, imprenditori e dipendenti. Tutti hanno capito che le competenze vanno accresciute con formazione costanti lungo tutto l’arco della vita”.

Commenti
    Tags:
    banca generalimossagian maria mossacoronavirus
    S
    i più visti
    in evidenza
    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

    Costume

    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy


    casa, immobiliare
    motori
    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.