A- A+
Economia
Dalla sostenibilità al cloud: i 10 lavori più ricercati in Italia. Classifica
Lavoro PC

Lavoro, ecco le professioni più ricercate in Italia 

Manager della sostenibilità, mondo farmaceutico e cloud: nel post Covid il mercato del lavoro accelera e si trasforma, rimodellando esigenze, priorità e trend. Su cosa quindi puntare? Quali sono i campi emergenti in Italia? E la professioni più ricercate? A rispondere a queste domande ci ha pensato Linkedin, il social leader nella comunicazione aziendale: la piattaforma ha fornito una panoramica dei trend che stanno rimodellando il mercato del lavoro, stilando la lista delle professioni in più rapida crescita nel nostro Paese: quelle, cioè, la cui domanda è cresciuta più velocemente negli ultimi cinque anni, in un lasso di tempo che va da gennaio 2018 a luglio 2022. A spiccare nella classifica è l’addetto allo sviluppo commerciale, segue il manager della sostenibilità fino all’ingegnere dei dati. Ecco la classifica nel dettaglio con le dieci professioni più richieste.

Lavoro, dalla sostenibilità al cloud: i profili più ricercati 

Nella classifica stilata da Linkedin spicca al primo posto l’addetto allo sviluppo commerciale conosciuto anche come sales development representative. Il manager si occupa “di cercare potenziali nuovi clienti, assicurandosi che siano lead qualificati, e proponendo prodotti che rispondano alle loro esigenze durante tutto il ciclo di vendita”. Segue poi il settore della sostenibilità con il “sustainability specialist”: il compito di questi manager è creare, supervisionare e implementare strategie di sostenibilità all’interno delle organizzazioni. L’ultimo gradino del podio è invece conquistato dal Soc analyst o cyber security analyst: è responsabile della sicurezza informatica aziendale, che mantiene monitorando le attività su siti web, server e database alla ricerca di eventuali minacce.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cloudlavorosostenibilità





in evidenza
Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

Affari va in rete

Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)


motori
Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.