A- A+
Economia
Effetto Grecia, mutui più cari per gli italiani

La Grecia è più vicina di quanto pensiamo soprattutto per quanto riguarda le nostre tasche. Con il successo del «no» al referendum in Grecia i mutuatari italiani possono stare tranquilli? Non sembra. Alcuni effetti del referendum voluti da Tsipras iniziano già a vedersi.

Chi volesse accendere un mututo ora rispetto a qualche settimana fa va incontro a condizioni peggiori. Ipotizzando di chidere un mutuo per una ristrutturazione di 50mila euro, a tasso fisso, della durata di 10 anni. Attorno al 20 giugno, prima che la situazione precipitasse il tasso di ingresso era del 3,17% con una rata di 486,73 euro, calcola Libero. Moltiplicando questa cifra per le 120 rate si sarebbero pagati in totale 58.407,6 euro. Le cose ora sono cambiate.

Il 3 luglio, pochi dopo l'annuncio del premier greco ma prima del voto, la situazione è già peggiorata. Chiedendo lo stesso mutuo il tasso e le rate sono aumentate. Il tasso è passato dal 3,17% al 3,73% portando la rata da 486,73% a 499,83%: 13,1 euro in più al mese. Moltiplicato per le 120 rate in totale fa 1572 euro in più. Un salasso per gli italiani.

Tags:
greciacrisi
i più visti
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.