A- A+
Economia
Ex Ilva, Mittal apre sulla governance.Se Stato in minoranza, poteri paritetici

ArcelorMittal apre sulla governance dell'ex Ilva? Secondo i rumors raccolti da MF-Milano Finanza, parrebbe di sì. Il tavolo della trattativa tra il colosso dell'acciaio indiano e l’agenzia pubblica per l’attrazione degli investimenti sta procedendo a ritmi serrati.

Il tema centrale ora sul tavolo, secondo quanto appreso in ambienti finanziari, è quello della gestione. Perché se Invitalia avrà una partecipazione oscillante tra il 40% e il 45%, e quindi ArcelorMittal resterà in maggioranza, la governance sarà paritetica con il futuro presidente che dovrebbe avere un profilo istituzionale.

L’ingresso dello Stato, comunque, non avverrà in tempi rapidi: la definizione dell’operazione ci sarà quando sarà ultimata l’implementazione del piano ambientale, che dovrebbe essere concluso nel 2022. Anche se non è da escludere che si possano anticipare i tempi di questa procedura. Tanto più che i franco-indiani sono favorevoli all’acciaio verde e credono nel grande potenziale dell’idrogeno. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mittalilvagovernotaranto
    i più visti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.