A- A+
Economia
Finance for Food One, nasce il fondo per il settore agroalimentare

Al via “Finance for Food One”, il fondo volto a favorire gli investimenti nel settore agroalimentare a sostegno delle piccole e medie imprese che operano nel nostro Paese. A tale scopo sono stati stanziati 80 milioni di euro che arriveranno fino a 200. 

Il fondo fa parte di Azimut Libera Impresa SGR, di cui è sponsor e advisor Finance for Food Srl, presieduta da Arturo Semerari. Una boutique indipendente specializzata nella consulenza all'economia reale che ruota intorno al mondo dell’agricoltura.    

Il Fondo, inoltre, promuoverà le realtà imprenditoriali e i servizi legati all’agroindustria,  come la distribuzione, la ristorazione, i macchinari, l'energia rinnovabile, la tecnologia, l’informatizzazione e gli agriturismi.

L’iniziativa recepisce l’interesse che i player internazionali stanno riservando agli investimenti sostenibili con particolare riferimento al settore ambientale e allo sviluppo di tecnologie applicate alla lavorazione della terra e alla crescita della produzione aziendale. 

Commenti
    Tags:
    finance for food one
    
    in evidenza
    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico

    Guarda il video

    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico


    motori
    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.