A- A+
Economia
Grecia, l'Esm approva gli aiuti: 13 miliardi subito come prima tranche

Il conto corrente di Atene si sta gonfiando di 13 miliardi, provenienti dall'Esm, il meccanismo europeo di stabilità. Il board del fondo ha infatti approvato la prima tranche di aiuti finanziari alla Grecia, pari a 26 miliardi di euro. Il consiglio di amministrazione dell'Esm ha inoltre deciso di stanziare immediatamente, per oggi, 13 miliardi di euro. Questa decisione, annunciata dall'organismo in una nota, segue quella assunta ieri sera sempre dall'Esm, con cui si è dato il via libera alla proposta di aiuti finanziari ad Atene, secondo i termini dell'accordo di Facility agreement (Ffa), che prevede fino a 86 miliardi in tre anni. Determinante, per sbloccare il piano, il via libera incassato dai Parlamenti nazionali nelle scorse ore, Germania inclusa.

Intanto la Grecia ha rimborsato i 3,4 miliardi di euro di prestiti in scadenza della Bce. Lo rivelano fonti governative. A sbloccare il pagamento e' stata la luce verde concessa dal Parlamento tedesco al programma di aiuti da 86 miliardi di euro e il successivo via libera dell'Esm, il meccanismo permanente salvastati europeo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
grecia
i più visti
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore


casa, immobiliare
motori
Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.