Il coronavirus colpisce Autostrade. Meno mobilità e riduzione dei ricavi

autostrade
Altro che "cigno nero", quella che si è abbattuta nelle ultime sedute di borsa sui titoli del gruppo Benetton è stata una vera e propria "tempesta perfetta". L'epidemia da coronavirus e le misure prese per il suo contenimento rischiano infatti di pesare fortemente sui ricavi (e sugli utili) del business legato alla mobilità e ai consumi fuori casa che rappresentano il focus della diversificazione condatta da anni dal gruppo di Ponzano Veneto. Dai pedaggi di Autostrade per l'Italia ai pagamenti di Telepass fino ai punti commerciali di Autogrill presso piazzole autostradali, grandi stazioni e aeroporti, solo in Italia sono a rischio 6,5 miliardi di euro di introiti annui. Così gli investitori hanno alleggerito rapidamente le quotazioni: da fine gennaio a oggi Atlantia, ancora sotto la minaccia di revoca delle concessioni ad Autostrade per l'Italia, cede un 14% abbondante, mentre Autogrill è in rosso di circa un 20%
fotogallery
i più visti
in evidenza
Liti e urla in casa. La Elia si isola "Voglio solo sopravvivere..."

Grande Fratello Vip bufera-news

Liti e urla in casa. La Elia si isola
"Voglio solo sopravvivere..."


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Milano Monza Motor Show e Salone del Mobile, in contemporanea il 18-21 giugno

Milano Monza Motor Show e Salone del Mobile, in contemporanea il 18-21 giugno