A- A+
Economia
Lagarde: "Prezzi energia giù da metà 2022, per inflazione ci vorrà più tempo"
Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea

Bce, Lagarde: inflazione giù ma ci vorrà tempo, calo dei prezzi energetici da metà 2022 

Prezzi in discesa, ma ci vorrà del tempo, più di quanto previsto: l'avvertimento arriva dalla presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde in audizione al Parlamento europeo. La numero uno delal Bce ha specificato che la durata delle strozzatura negli approvvigionamenti all'industria, catene globali del valore, è incerta e che i rischi di effetti di "secondo round" dell'aumento generale dei prezzi sui salari.  Le previsioni per l'inflazione a medio-termine rimangono "al di sotto del nostro nuovo obiettivo simmetrico del 2%”.

Di conseguenza, nonostante l'attuale impennata dei prezzi, “le prospettive nel medio termine rimangono contenute”, rendendo “molto improbabile" che i tassi possano essere rivisti al rialzo nel 2022. Il numero uno dell'Eurotower ha spiegato che "in un momento in cui il potere d'acquisto è già schiacciato dall'aumento delle bollette dell'energia e del carburante, un indebito inasprimento delle condizioni di finanziamento non è auspicabile e rappresenterebbe un ingiustificato ostacolo alla ripresa".

Tuttavia, rassicura Lagarde, “gli attuali prezzi dei futures indicano un notevole allentamento dei prezzi dell'energia nella prima metà del 2022. Man mano che la ripresa continua e le strozzature dell'offerta si allentano, possiamo aspettarci che la pressione sui prezzi di beni e servizi si normalizzi".

Dall'altra parte, la crisi delle materie prime pesa sulla produzione manifatturiera e indebolisce la crescita dell’Eurozona, minacciata sia dall’inflazione condizionata che dall’aumento dei prezzi dell’energia.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    lagarde bce europalagarde bce inflazionelagarde inflazione
    i più visti
    in evidenza
    Milan-Spezia, Codacons insiste "Va ripetuta per due ragioni..."

    La richiesta alla Figc

    Milan-Spezia, Codacons insiste
    "Va ripetuta per due ragioni..."


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovi pneumatici Pirelli per la stagione Motorsport

    Nuovi pneumatici Pirelli per la stagione Motorsport

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.