A- A+
Economia
Mahmood non tira più? Note dolenti per la sua società, utili dimezzati

Mahmood, note dolenti per la Milotic Srl. Utili e ricavi dimezzati

Ricavi e utili in caduta libera per Alessandro Mahmoud, in arte “Mahmood”. Il cantante, fra l’altro protagonista qualche giorno fa di un outing sul suo essere gay, infatti, ha approvato come socio qualche giorno fa il terzo bilancio della sua Milotic srl - costituita a fine del 2020 - di cui è azionista di controllo al 90% mentre il restante 10% è della madre Anna Frau che è anche amministratore unico.

mahmood kia niroMahmood
 

Qualche settimana fa a Milano i due azionisti hanno così dato il via libera al bilancio 2023 chiuso con un utile di 256mila euro tutto riportato a nuovo, ma quasi dimezzato dai 483mila euro del precedente esercizio. La diminuita profittabilità arriva dai ricavi che anno su anno si sono piò che dimezzati passando dagli oltre 2,4 milioni del 2022 a 934mila euro.

LEGGI ANCHE: Belen Rodriguez macchina da soldi: il suo impero vale oltre 3 mln di ricavi

Tanto che anche i crediti verso clienti sono calati da 1,1 milioni a 359mila euro mentre la liquidità è salita da 672mila euro a 850mila euro. Scomponendo i ricavi 860mila euro sono stai realizzati in Italia, 42mila euro in Europa e il resto altrove. Riportando interamente a nuovo l’utile del 2023, e quindi non remunerando gli azionisti, il patrimonio netto della Milotic è salito a 996mila euro.

 
 
 
 
 
 
 





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


motori
NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.