Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
#Enelincircolo fra arte e sostenibilità. Lanzetta: “Riutilizziamo le risorse”

Enel Energia ritorna nel settembre artistico milanese con #Enelincircolo, un progetto creativo di economia circolare

Arte, musica e riciclo. Questi gli spunti di Enel Energia per animare la città di Milano nei giorni frenetici della Design Week. Dopo l’evento dello scorso giugno, il progetto #Enelincircolo torna a far tappa dalle parti del Parco Don Luigi Giussani con un Temporary Box di vocazione artistica. All’interno, infatti, è possibile confrontarsi con una delle opere realizzate con materiale di recupero da Dario Tironi e svelate oggi al pubblico alla presenza di Nicola Lanzetta, Responsabile Mercato Italia di Enel.

L’opera dell’artista bergamasco, celebre per i suoi inconfondibili assemblaggi colorati, ben rappresenta l’ambizione del progetto di economia circolare lanciato dal colosso energetico guidato da Starace. Nel prossimo mese, infatti, quindici degli spazi di Enel a Milano, incluso il Temporary Box del Parco Giussani, saranno pronti a ritirare oggetti in disuso come soprammobili, giocattoli e dispositivi elettronici a cui sarà data nuova vita attraverso il riuso artistico di Tironi.

L’eco creativa di Enel continuerà a farsi sentire a Milano per tutto il mese di settembre fino al 9 ottobre, facendosi spazio nella fitta programmazione delle tre settimane dedicate rispettivamente al design, all’arte e alla moda. In particolare, le attività firmate #Enelincircolo interesseranno il quartiere nelle prossimità del parco con laboratori creativi per istruire i bambini alla sostenibilità e lezioni di attività motoria all’interno dei giardini di Via Dezza.

Questi ultimi, appena riqualificati, ospiteranno anche la mostra fotografica “Dentro la trasformazione” realizzata da Urban Reports, un collettivo internazionale di fotografi architetti provenienti da diverse città europee. Ventiquattro installazioni fotografiche racconteranno il processo di riqualificazione dei giardini, in un percorso visivo attuo a fare riflettere sui cambiamenti urbani e le possibilità date da un sistema virtuoso di economia circolare.

“Siamo estremamente soddisfatti del lavoro di riqualificazione dei giardini di via Dezza e di tutto il progetto #Enelincircolo”, ha commentato questo pomeriggio Nicola Lanzetta, Responsabile Mercato Italia di Enel, in occasione dell’inaugurazione. “La mostra fotografica “Dentro la trasformazione” è il nostro modo di ringraziare la comunità che ha partecipato attivamente al progetto: le foto, infatti, ritraggono anche alcuni cittadini particolarmente attivi nel quartiere. Oggi, dopo la riqualificazione, gli abitanti hanno a disposizione uno spazio accogliente in cui incontrarsi e un mese d’iniziative gratuite e aperte a tutti, bambini e adulti, per poter ricominciare a vivere il quartiere e i suoi spazi verdi, magari ascoltando le note di un pianoforte “salvato” dal disuso o semplicemente facendo yoga”.

Nel corso del pomeriggio, infatti, ha avuto luogo anche l’appuntamento di Piano City Milano, per l’occasione orientato vero la recycling philosophy. Un pianoforte abbandonato e successivamente restaurato è stato montato su un risciò a pedalata assistita e riportato in vita dai giovani musicisti della Ricordi Music School.

#Enelincircolo fra arte e sostenibilità. L’intervista a Nicola Lanzetta per affaritaliani.it

“Si tratta di un progetto per noi importantissimo, l’intento è quello di trasferire a tutti i cittadini l’importanza di un utilizzo corretto delle risorse”, ha commentato Nicola Lanzetta, Responsabile Mercato Italia di Enel ai microfoni di affaritaliani.it. “Ogni oggetto ha una seconda vita e addirittura una terza. Oggi osserviamo un’opera d’arte realizzata utilizzando oggetti riciclati. Abbiamo invitato i milanesi a portarci oggetti in disuso per farli riutilizzare a un artista, Dario Tironi, per farne un’opera d’arte. Vogliamo trasferire il concetto di un utilizzo accurato e sostenibile delle risorse”.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
#enelincircolodario tironienel energiaenel milanoenel sostenibilitànicola lanzetta intervistapiano city milano




Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Gli Scatti d’Affari

Scalapay: aperto il nuovo headquarter a Milano

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.