Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Nexi e Federfarma: da oggi i ticket sanitari si pagano anche in farmacia

Nexi sigla accordi con Federfarma in Sicilia e Molise: sarà possibile pagare i ticket sanitari in oltre 600 farmacie

Entrare in farmacia, effettuare le prenotazioni Cup per visite ed esami diagnostici e pagare il relativo ticket, evitando così di dover fare la fila agli sportelli per saldare il costo dell’impegnativa. Da oggi tutto questo è possibile nelle farmacie associate alle Federfarma provinciali di Agrigento, Caltanisetta, Ragusa e Siracusa. Un servizio comodo, veloce e sicuro reso possibile da Nexi, la PayTech leader in Europa, che ha sottoscritto accordi di partnership con le Federfarma provinciali delle quattro città siciliane, fornendo loro l’infrastruttura tecnologica indispensabile per l’erogazione del servizio.

Circa 500 farmacie siciliane, da oggi, potranno sia far prenotare le prestazioni sanitarie ai propri clienti, sia incassare, tramite lo SmartPOS di Nexi, i ticket sanitari direttamente attraverso il canale PagoPA, semplicemente inquadrando il QRcode presente sul foglio ticket della prenotazione. La piattaforma tecnologica di Nexi, inoltre, consente l’accettazione anche di tutti gli altri pagamenti pagoPA, come tributi, imposte, bollette energia, o rette verso la Pubblica Amministrazione e altri soggetti aderenti che forniscono servizi al cittadino.

Gli accordi sottoscritti da Nexi confermano il ruolo chiave della PayTech nel fornire servizi e soluzioni tecnologicamente all’avanguardia, capaci di semplificare la vita dei cittadini - soprattutto nelle zone rurali a bassa e media densità abitativa dove la farmacia rappresenta un punto di riferimento sociale - e supportare la digitalizzazione della PA garantendo benefici concreti al sistema Paese.

Oggi le farmacie sono un presidio sanitario sempre più importante nella quotidianità delle persone, perché offrono loro un crescente numero di servizi comodi e veloci, capaci di semplificarne la vita", afferma Emiliano Doveri, Head of Public Sector Services di Nexi. "Il nostro obiettivo è mettere a disposizione delle farmacie le migliori soluzioni di pagamento digitale, ormai indispensabili nell’evoluzione dei servizi ai clienti. Gli accordi sottoscritti in Sicilia ci consentono di muovere un altro importante passo in questa direzione”.

"Questa importante iniziativa si inserisce nel più vasto progetto della Farmacia dei Servizi, ormai consolidato in tutta Italia, e assume particolare rilevanza nei piccoli centri urbani in cui l'unico presidio sanitario è rappresentato proprio dalle farmacie", dichiara Pietro Amorelli, Presidente della Federfarma di Agrigento. "Da oggi, grazie alla collaborazione con Nexi, le farmacie potranno offrire agli utenti un ulteriore comodo servizio che si aggiunge a quelli tradizionalmente offerti. Siamo soddisfatti di avere scelto Nexi, perché ha saputo interpretare da subito le nuove sfide che oggi devono affrontare le farmacie, riuscendo a soddisfare sia le esigenze del punto vendita, sia quelle dei cittadini, offrendo loro un servizio eccellente. Questo accordo è un passo importante per il futuro del SSN, che deve puntare sempre di più sui servizi di prossimità per soddisfare al meglio i bisogni del cittadino sul territorio, per quanto possibile. Le Farmacie hanno sempre svolto questa funzione e oggi, attraverso la partnership con NEXI, si confermano fondamentali per garantire un'offerta qualificata agli utenti".

Agli accordi sottoscritti da Nexi in Sicilia, si somma quello siglato contestualmente dalla PayTech con Federfarma Molise che consentiranno a oltre 160 farmacie della Regione di offrire il medesimo servizio ai propri clienti.





Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Gli Scatti d’Affari

Scalapay: aperto il nuovo headquarter a Milano

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa

Forti tensioni a Palazzo

William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa


motori
My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.