A- A+
Economia
Ponte sullo Stretto, arriva il via libera. Ma è tardi per farlo con i fondi Ue

Ponte sullo Stretto, arriva il via libera. Ma è tardi per farlo con i fondi Ue

Incredibile ma vero. Il sì al Ponte sullo stretto è arrivato, ma fuori tempo massimo per essere finanziato con i fondi del Recovery. La commissione di tecnici istituita dall’ex ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli e confermata dal successore Enrico Giovannini, - si legge su Repubblica - riapre la partita dell’opera da realizzare sullo Stretto. Nella relazione approvata venerdì dal gruppo di lavoro coordinato dal direttore dell’unità di missione del ministero Giuseppe Catalano, c’è il sostanziale via libera a un collegamento stabile, con l’indicazione favorevole su due progetti. La relazione prodotta dalla commissione dopo 8 mesi di attività — 200 pagine, 50 grafici e 50 tabelle — è ora sul tavolo del ministro Giovannini, pronto a girarla al premier Mario Draghi. Resta un nodo non esattamente secondario, quello dei soldi. L’opera non è stata inserita nel Recovery plan, anche per una questione di tempi. «Per le regole del Pnrr — ha spiegato nei giorni scorsi Giovannini — entro il 2026 i lotti devono essere in esercizio, fruibili. Quella data non è negoziabile».

Restano in piedi altre ipotesi, fra le quali il project financing, la concessione a privati che assorbirebbero i costi con l’introito dei pedaggi. Il primo progetto, - prosegue Repubblica - con uno stato di elaborazione più avanzato, è quello a unica mandata già portato avanti dalla società Stretto di Messina, in liquidazione dal 2013, che aveva individuato come general contractor il consorzio Eurolink capeggiato da Impregilo (oggi Webuild). Progetto attorno al quale, dopo lo stop all’opera voluto dall’ex premier Monti, si è aperto un contenzioso da 700 milioni. Ma, novità rilevante, c’è il semaforo verde dei tecnici anche a un progetto alternativo, un ponte a tre mandate sullo specchio di mare fra Messina e Villa San Giovanni lungo 3,2 chilometri.

Commenti
    Tags:
    ponte sullo strettorecoveryprogetto ponte sullo strettoponte stretto governoprogetti ponte strettoponte stretto recoverygoverno draghi
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol Perizoma e... si toglie il reggiseno

    Wanda, Diletta e... le foto delle Vip

    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol
    Perizoma e... si toglie il reggiseno


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN

    Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.