A- A+
Economia
Rcs, Camera Arbitrale: vendita via Solferino valida ma possibili risarcimenti

L'arbitrato tra Rcs e Blackstone va avanti. Il contenzioso relativo all'operazione che nel 2013 ha portato alla vendita e contestuale locazione del complesso immobiliare di Via Solferino e' arrivato in Camera Arbitrale e il tribunale ha pronunciato "un lodo parziale e non definitivo, e di contestuale ordinanza istruttoria", rende noto il gruppo editoriale.

Il Tribunale Arbitrale "ha affermato la propria competenza a decidere sulle domande di Rcs (incluse quelle risarcitorie), respingendo tutte le relative eccezioni pregiudiziali e preliminari sollevate dall'acquirente; ha escluso l'invalidita' dei contratti con cui e' stata conclusa l'operazione; ha rilevato che il comportamento dell'acquirente potrebbe dare luogo al risarcimento del danno in favore di Rcs, e a tal fine ha disposto due consulenze tecniche". I pareri dovranno "accertare le condizioni in cui si trovava Rcs nel 2013, nonche' il valore di mercato dell'Immobile, tenuto conto, fra l'altro, di tutte le condizioni dell'operazione".

La decisione del Tribunale Arbitrale conferma che l'arbitrato in Italia e' la sede competente a decidere la controversia tra le parti, e cio' diversamente da quanto sostenuto dall'acquirente e dai fondi Blackstone, anche nella causa intentata presso la Supreme Court of the State of New York. "L'odierna decisione dimostra che l'azione instaurata da Rcs, lungi dall'essere addirittura un "atto estorsivo" (come, incautamente, piu' volte qualificata dalle controparti), e' meritevole di ulteriore approfondimento, e potrebbe condurre a un risarcimento del danno in favore della societa'".

La decisione del collegio arbitrale "e' coerente con quanto la societa' aveva sin da principio prospettato all'acquirente, in via stragiudiziale, prima dell'instaurazione dell'arbitrato" sottolinea Rcs in una nota ricordando quando "aveva, in buona fede, chiesto all'acquirente di avviare un dialogo proprio finalizzato a ripristinare in concreto l'equilibrio dei contratti".

Il Lodo, ricorda inoltre Rcs, segue il provvedimento del 24 aprile 2019, anch'esso favorevole a Rcs, con cui la Supreme Court of the State of New York aveva sospeso il procedimento, che l'acquirente e i fondi Blackstone avevano avviato in attesa dell'esito dell'arbitrato in Italia.

"Questo Lodo rinsalda la posizione della societa' anche innanzi alla Supreme Court of the State of New York, e dimostra che le domande avversarie sono prive di fondamento" e Rcs "attende serenamente l'esito dell'istruttoria e del giudizio, rispettosa dell'attivita' del Tribunale Arbitrale e fiduciosa che, nella vicenda concernente l'Immobile, risultera' accertato che l'unica parte danneggiata e' stata la societa', nel cui esclusivo interesse il Consiglio di Amministrazione ha doverosamente agito e continuera' ad agire in ogni sede". 

Loading...
Commenti
    Tags:
    rcsarbitratovendita via solferinoblackstone rcs
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo La piscina è bollente. Foto-Video

    GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS, SQUALIFICA E NOMINATION

    Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo
    La piscina è bollente. Foto-Video


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    L’arte viaggia su quattro ruote con DS 7 Crossback Louvre

    L’arte viaggia su quattro ruote con DS 7 Crossback Louvre

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.