A- A+
Economia
Real apre la guerra nel calcio spagnolo. Perez fa causa alla Liga e a Cvc
Florentino Perez

Nonostante i 270 milioni di euro che gli sarebbero spettati, il Real Madrid del miliardario Florentino Perez, socio in affari dei Benetton, va alla guerra contro l'accordo siglato nei giorni scorsi fra La Liga spagnola, la lega che riunisce le prime due divisioni di calcio iberiche e il fondo britannico di private equity Cvc Capital Partners. Un accordo che Cvc voleva mettere a segno anche con la Bundesliga tedesca e la Federcalcio italiana e che prevede la cessione del 10% dei ricavi e del 10% nella maggior parte dei suoi affari da parte della Liga a fronte di un versamento di 2,7 miliardi di euro.

8941675 large (1)

Il presidente del Real Madrid Florentino Perez


 

Tecnicamente sarà creata una nuova società ad hoc, in cui l’associazione che riunisce i club spagnoli farà confluire tutte le sue attività e nella quale Cvc deterrà una quota di minoranza di circa il 10% sulla base di una valutazione complessiva della Liga di oltre 24 miliardi di euro. In attesa di capire cosa farà l'altro grande club spagnolo, il Barcellona, i Blancos con una nota hanno fatto sapere che intraprenderanno cause civili e penali contro Javier Tebas, presidente de La Liga, Javier de Jaime Guijarro, numero uno di Cvc e contro lo stesso fondo britannico per "annullare e rendere inefficace le eventuali risoluzioni" adottate dall'assemblea della Liga del prossimo 12 agosto, riunione che avrà all’ordine del giorno il via libera all’accordo dei 42 membri.

13003451 large

Il centrocampista del Real Madrid Luka Modrić

La strada legale si rende necessaria, perché per far entrare in vigore l’intesa non sarà necessaria l'approvazione unanime da parte di tutte le società, visto che molto spesso le votazioni della Liga passano con 40 voti favorevoli con i due di Real e Barça, uniche contrarie. L'eventuale rifiuto da parte delle due squadre principali potrebbe quindi complicare, senza far naufragare del tutto, la trattativa. La scorsa settimana, la lega spagnola ha messo già le mani avanti facendo sapere di non essere preoccupata dalle manovre legali del Real Madrid e che simili dispute tra le due parti sono comuni. La posta in gioco è alta: l’accordo arriva in un momento cruciale, perché la lega, come altre in Europa, ha visto le proprie entrate gravemente colpite dall'impatto del Covid-19.

(Segue...)

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    real madridflorentino perezbarcellonafondo cvcla ligaaccordo liga-cvccause legali real madrid
    i più visti
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”


    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.