A- A+
Economia
Tassa su extraprofitti, le banche frignano ma quando lo Stato le salva godono

Se la tassa sugli extraprofitti è incostituzionale il bail-in è uno esproprio 

Le tasse sono bellissime” questa è stata l'affermazione dell'allora Ministro dell'Economia Tommaso Padoa Schioppa (1940-2010 economista e banchiere italiano). Non c'è da stupirsi se una frase ad effetto come questa è stata pronunciata da chi di banche se ne intendeva (ha ricevuto 6 lauree honoris causa). Oggi invece la musica è cambiata perché ad essere extra tassate sono le banche, le quali oltre ad avere dichiarato che questa extra tassazione è anticostituzionale dicono che mettono a repentaglio anche la “reputazione” dell'intero mondo bancario.

Se guardiamo dal punto di vista delle banche siamo concordi con queste prese di posizione, però ecco che mi sorge un dubbio: è sempre tutto anticostituzionale quando si tratta di banche o di gruppi ormai definiti untouchables? Ora la parola anticostituzionale mi ha sollecitato per vedere se anche per i poveri risparmiatori, quando sono coinvolti con le banche, c'è qualcosa che non va e magari diventa anticostituzionale.

Leggi anche: Extraprofitti banche, dopo l'Abi la stoccata della Bce: "Cautela sulla tassa"

Ecco una autorevole risposta in merito al famigerato bail in: “Il bail-in si configura quindi come “un vero e proprio esproprio senza indennizzo e non motivato da un interesse generale ma al dichiarato fine di soccorrere specifici soggetti privati, per cui è chiarissimo il contrasto con l’art.42, in base al quale la proprietà privata può essere espropriata salvo indennizzo e solo per motivi di interesse generale”.

Queste parole sono di Claudio De Rose, presidente onorario e procuratore generale emerito della Corte dei Conti. Il bail-in? Anticostituzionale, secondo magistrato Corte dei Conti (ilprimatonazionale.it) Quando si tratta di soldi ed istituti di credito mal gestiti perché la colpa dovrebbe ricadere sui clienti/risparmiatori della banca? Non ho sentito alcuna banca o Associazione bancaria protestare per il bail in: Perché? Sembra di sentire un vecchio proverbio che diceva: “Quello che è mio è mio quello che è tuo è mio”.

Leggi anche: Governo Meloni, Affari detta l'agenda: decolla l'ipotesi elezioni anticipate

Significato: viene riferito a chi cerca di fare suo avidamente e senza alcun merito ciò che è degli altri. Chiaro il senso? Rimaniamo in trepidante attesa per avere delle risposte, da banche, associazioni dei risparmiatori, Parlamento (Camera e Senato), oltre che dal Governo e da quanti interessati. Grazie.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
banche





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


motori
Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.