A- A+
Spettacoli

Captain Marvel, l'universo femminile torna alla ribalta nei panni della prima vera supereroina Marvel

capitan marvel brie larson apeFoto: IPA
 

Le attese sono ormai finite.
L'universo Marvel ritorna sul grande schermo e lo fa in tutta la sua potenza grazie ad un personaggio che più di tutti è in grado di raccogliere il genio e il lascito di Stan Lee (scomparso lo scorso 12 novembre).
Ad avere quest'onore, o meglio, quest'onere è la prima vera supereroina dell'universo fantasioso del fumettista americano, la potentissima Captain Marvel.
La vedremo al cinema in Italia a partire dal 6 marzo, l'8 negli Stati Uniti; proiettato ieri in anteprima alla
stampa, noi di Affaritaliani vi raccontiamo i motivi per cui bisogna assolutamente andare a vedere questo nuovo capitolo diretto da Anna Boden e Ryan Fleck.

Brie Larson nei panni della prima vera supereroina Marvel


Innanzitutto non si può non partire dalla iconica, nonchè spumeggiante, attrice rivelazione Brie Larson (per i cinefili non tanto rivelazione, dato che nel 2016 ha vinto l'Oscar come migliore attrice per la sua interpretazione in Room).
Sembrerebbe la tipica ragazza della porta accanto ma non è affatto così; la giovane attrice riesce nell'intento di donare al personaggio quella giusta dose di apparente compostezza, rivelandosi poi una vivace sorpresa e un pericolo non da poco per i nemici che la affrontano.
Brie Larson incarna in tutto e per tutto quella che è Captain Marvel, la supereroina più forte dell'universo (che rivedremo in Avengers: End Game chiamata a salvare l'umanità), donando al personaggio un humour e un carattere non indifferenti. Un'attrice che ci fa affezionare al personaggio, anche per la componente umana della supereroina che si pone come alter-ego femminile di Captain America.

Un tributo che emoziona quello riservato al compianto Stan Lee


Vedremo l'ultimo cameo di Stan Lee, omaggiato fin dai titoli di testa in una grafica che lascia spazio ad un
ricordo commovente del fumettista.
In Captain Marvel si può vedere quasi come egli abbia voluto racchiudere in un unico personaggio la sua vena creativa, dando vita ad un vero e proprio emblema di quello che è il suo genio artistico.

Captain Marvel e I Guardiani della Galassia, una combo vincente

Gli amanti de I Guardiani della Galassia non potranno che ritrovare spunti di confronto e analogie, a partire da una colonna sonora dall'alto contenuto rock fino ad arrivare ad una crescente ironia nel corso della visione del film, soprattutto quando a farla da padrone sul grande schermo è Samuel L. Jackson nei panni di Nick Fury.
Inoltre compariranno personaggi, come il temibile Ronan e il suo braccio destro Korath, che abbiamo avuto modo di conoscere in quelli che sono i film con protagonista Starlord e la sua divertente e improbabile "banda" di guardiani.

Star Wars e quella tradizione cinematografica impossibile da evitare

Anche i superappassionati di Guerre Stellari avranno di che appassionarsi nella visione di questo nuovo capitolo Marvel, che sembra guardare alla saga creata da George Lucas: battaglie spaziali, inseguimenti in location che ricordano il fantastico mondo di Tatooine e ancora effetti speciali frutto di un costo di produzione che si aggira all'incirca intorno ai 150 milioni di dollari.

Jude Law e l'arte della recitazione

L'interpretazione di Jude Law tesa tra l'affascinante figura di mentore sarcastico e un epilogo tutto da scoprire rende il film particolarmente interessante.
Da unire alla sua performance attoriale anche il collocamento temporale della vicenda, siamo negli anni '90 e durante la visione i riferimenti a questo periodo storico sono numerosi, dalle ambientazioni, alla presenza di blockbuster, alle prime avvisaglie dell'era digitale e di internet. Il film gioca su riferimenti più o meno automatici che, sicuramente, avrebbero potuto essere resi ancora meglio se si fosse avuto tempo narrativo per farlo (il film dura circa due ore e dieci minuti).
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    captain marvelcaptain marvel recensionebrie larson captain marvelcaptain marvel brie larsonstan lee captain marvel
    in evidenza
    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    Scatti d'Affari

    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


    casa, immobiliare
    motori
    Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

    Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.