A- A+
Spettacoli
Carlo Lucarelli torna con Profondo Nero: ecco 5 nuovi casi di cronaca

Carlo Lucarelli torna con Profondo Nero: ecco 5 nuovi casi di cronaca


Su Crime+Investigation torna Carlo Lucarelli con 5 nuovi episodi di Profondo Nero di Carlo Lucarelli, la serie che racconta i casi più eclatanti di cronaca nera che hanno segnato una svolta nella storia del nostro Paese: una sorta di “prima volta” dopo la quale non siamo stati più gli stessi.

In questa nuova stagione in onda dal 15 novembre alle 22:55 su Crime+Investigation (in esclusiva su Sky al canale 118) lo scrittore emiliano ricostruirà il delitto di Cogne. Ripercorrerà la vita di Pietro Maso, che nel 1991 massacra, con l’aiuto di tre amici, il padre e la madre. Affronterà il caso di Milena Sutter che scompare il 6 maggio a 13 anni e viene ritrovata senza vita qualche settimana dopo. Chi l’ha uccisa? Lucarelli indagherà inoltre sui misteri di Alleghe, una serie di delitti che ha sconvolto il paese delle Dolomiti, e sull’omicidio di Francesca Alinovi, uccisa nel 1983 nel suo appartamento di Bologna.


PROFONDO NERO, ECCO I 5 CASI DI CRONACA DELLA NUOVA STAGIONE


Francesca Alinovi -  15 novembre  
Il 15 giugno 1983 il corpo di Francesca Alinovi viene trovato sul pavimento del suo piccolo appartamento a Bologna, è stata uccisa con 47 coltellate. Da subito viene ritenuto colpevole Francesco Ciancabilla, suo compagno più giovane di 12 anni, con il quale la Alinovi ha uno strano rapporto.


Pietro Maso -  22 novembre   
Il 17 aprile 1991 Pietro Maso massacra, con l’aiuto di tre amici, il padre e la madre. Il delitto, che denuncia il vuoto di una generazione, sconvolse l’opinione pubblica per la violenza con cui infierì sui genitori.


Milena Sutter – 29 novembre
Milena Sutter, tredici anni, scompare e il suo corpo viene ritrovato nel mare meno di un mese dopo. Qualcuno l’ha strangolata e uccisa, prima di gettare in mare il suo corpo appesantito da una cintura da subacqueo. Chi è stato?  


Il delitto di Cogne – 6 dicembre
Il 30 gennaio 2002 a Cogne viene ucciso Samuele Lorenzi, di tre anni. Nel 2008 la Corte di Cassazione riconosce colpevole la madre Annamaria Franzoni. Il caso ha avuto una grande rilevanza mediatica dividendo l'opinione pubblica.


I misteri di Alleghe – 13 dicembre
Una catena di delitti che, dal 1933 al secondo dopoguerra, si consumano nel tranquillo paesino ai piedi delle Dolomiti e che hanno inizio a causa di un peccato di gioventù da nascondere a tutti i costi.

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carlo lucarelliprofondo nerocrime+investigation
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.