A- A+
Spettacoli
Coronavirus tira giù il box office, Rutelli: "Incassi giù del 75%, ma..."

Coronavirus tira giù il box office, Rutelli: "Incassi giù del 75%"

“Il 2020 era iniziato in modo molto positivo, con dei dati in ulteriore crescita per il cinema italiano. L’arrivo del Coronavirus ha determinato un crollo nel settore: in questo weekend sono andate al cinema solo 324.000 persone, mentre l’anno scorso erano più di un milione. Gli incassi sono caduti del 75%". Lo spiega il presidente dell'Anica, Francesco Rutelli ad Agorà. "Siamo passati da un momento positivo ad uno estremamente critico.

Rutelli: "Dobbiamo dare un messaggio di speranza, mercoledì uscirà il film di Elio Germano"

Rutelli però sottolinea: "Dobbiamo però dare un messaggio di speranza, dopo le vittorie di due Orsi d’Argento al Festival di Berlino, fatto che dimostra la forza creativa dell’industria italiana: mercoledì uscirà, dovunque saranno aperti i cinema, il film “Volevo nascondermi ”per reagire a questa spirale negativa. Un film importante, il cui interprete Elio Germano, ha vinto a Berlino, che racconta la storia magnifica dell’artista Ligabue, pittore unico ed anomalo nel panorama internazionale . Cerchiamo di dare un messaggio di cautela, sobrietà, ma anche di speranza positiva. E’ possibile uscire di casa: la cultura fa comunità, socialità, ed apre la mente”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirusbox officecoronavirus cinemarutellianica
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.