A- A+
Spettacoli
Fazio-Crozza sul Nove? "Come Mbappè-Haaland. E la Littizzetto è Messi..."
Luciana Littizetto, Fabio Fazio e Maurizio Crozza

Fabio Fazio e Maurizio Crozza sul Nove? "Come Mbappè-Haaland. E la Littizzetto è Messi". L'intervista ad Alessandro Araimo (Warner Bros. Discovery)

Fabio Fazio e Maurizio Crozza? Il Nove ha la sua coppia del gol in vista della prossima stagione televisiva. I due top player, fiore all'occhiello di  Warner Bros. Discovery in Italia. E con Luciana Littizzetto sarà un trio delle meraviglie.

Fazio e Crozza sono un po' come...
"Haaland e Mbappè. Più loro due che Cristiano Ronaldo e Messi perché penso siano due fuoriclasse che possono giocare bene assieme, nella stessa squadra", assicura ad Affaritaliani.it Alessandro Araimo, General Manager Warner Bros. Discovery Italy & Iberia, l'uomo che ha costruito la coppia, anzi il tridente dei sogni.

Laurea con lode in Bocconi e all’ESSEC University di Parigi, Alessandro Araimo è stato partner di alcune delle principali società di consulenza mondiali – Bain & Company, Roland Berger, Value Partners – dove si è sempre occupato di media e telecomunicazioni. Per lui poi ruoli di top management in importanti gruppi editoriali italiani ed internazionali come Condé Nast, Fininvest ed il Gruppo Sole 24 Ore.  È in Discovery dal 2014, prima come Chief Operating Officer del Sud Europa e da marzo 2018 come amministratore delegato di Discovery Italia. Araimo è anche Vice Presidente di Confindustria Radio e TV, membro del cda di Auditel e dell’American Chamber of Commerce in Italia oltre che dell’Accademia del Cinema Italiano.

Laura Carafoli, Alessandro Araimo, Luciana Littizzetto, Fabio Fazio
Laura Carafoli, Alessandro Araimo, Luciana Littizzetto e Fabio Fazio (foto Lapresse)
 


Alessandro ma chi è Haaland e chi Mbappè tra Fazio e Crozza?
"Bella domanda e difficilissima... Fisicamente nessuno dei due assomiglia ai campioni in questione. Fisicamente Fabio è più smilzo lo vedo più come Mbappè. E Maurizio tende a Haaland"

E Luciana Littizzetto - che affiancherà Fabio Fazio a Che tempo che fa anche in questa avventura sul Nove -  chi potrebbe essere?
"Lei è un numero 10 fantastico"

Diciamo Leo Messi?
"Esatto. E' un talento creativo del Gruppo che fa le mosse che non ti aspetti"

Cosa vi ha spinto a puntare su Luciana Littizzetto e Fabio Fazio in rapporto al vostro target di spettatori del canale che è molto giovane?
"Da un lato c'è la volontà di portare una parte di pubblico che non avevamo sul canale, ma dall'altra parte a portare questo pubblico giovane su un prodotto di qualità quale è 'Che tempo che fa'"

 

Com'è nato questo corteggiamento a Fabio Fazio?
"A un certo momento, riflettendo su chi erano i talenti che potevamo portare nel nostro Gruppo che avessero una tipologia di prodotto 'proprietario', con un marchio proprietario e con la capacità di raccontare attualità, scremando quello che c'era sul mercato veniva fuori solo Fabio Fazio. Alla fine è stato quasi naturale provare ad approcciarlo. Tutto sommato abbiamo visto che lui ci ascoltava con interesse. Da lì a poco a poco, qualche caffè, qualche riflessione generale sul mondo della televisione, su ciò che si poteva fare che non si stava facendo e si è consolidata una relazione personale che poi, dopo, ha portato anche a una bellissima relazione professionale"

Torniamo alla metafora calcistica: si raduna l'Inter in queste ore e Inzaghi indica il titolo nazionale come obiettivo della stagione. Il vostro scudetto, con gli arrivi di Fabio Fazio e Luciana Littizzetto che rinforzano la squadra, sarà quello di superare La7 e TV8?
"Per me quello che è veramente rilevante non è tanto il ranking quanto il tasso di crescita. Io sto male quando in un mese non riusciamo a stare sopra il tasso di crescita del mercato. Il mio costante punto di riferimento è quanto riusciamo a crescere anno dopo anno in un contesto che non cresce. Poi se noi continuiamo a farlo e gli altri no... li prendiamo. Se anche loro crescono... intanto siamo cresciuti tutti. Alla fine quello che mi si chiede non è essere prima di un altro, ma continuare a rinnovare e a crescere"

Perchè non avete puntato sul calcio (in queste settimane si stanno giocando le partite sui diritti tv della serie A e quelli della Coppa Italia)?
"Perché siamo un Gruppo attento alla profittabilità. In questo momento il calcio non è strategico per la nostra crescita, soprattutto riuscendo a garantirci anche un certo tasso di profitto"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
angelo araimocrozzadiscoveryfabio faziohaalandlittizzettombappèmessipalinsesti





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.