A- A+
Spettacoli
Kevin Spacey pagherà 31 milioni di dollari ai produttori di "House of Cards"

Kevin Spacey dovrà pagare una multa di 31 milioni di dollari alla produzione di "House of Cards"

Frank Underwood è uno dei personaggi interpretati da Kevin Spacey che gli ha dato tanta fama, ma ora deve risarcire di 31 milioni di dollari la produzione della serie tv "House of Cards" per le molestie allo staff. Il ricorso non è valso a nulla, Spacey con le sue avences sessuali ad alcuni membri dello staff ha provocato un danno e non solo di immagine. Il tribunale di Los Angeles ha infatti ritenuto colpevole l'attore e ha respinto il ricorso: la sua condotta avrebbe provocato la rottura con colpa del contratto cui era legato.

La produzione aveva infatti dovuto interrompere le riprese della sesta stagione della serie, che era stata quindi riscritta per rimuovere il protagonista, interpretato da Kevin Spacey e accorciata di cinque episodi da 13 a otto, per rispettare le scadenze, con una perdita di decine di milioni di dollari.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    house of cardskevin spaceymolestiemulta





    in evidenza
    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    Guarda il video

    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Pirelli svela il pneumatico All Season SF3, ideale per tutte le stagioni

    Pirelli svela il pneumatico All Season SF3, ideale per tutte le stagioni

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.