A- A+
Spettacoli
Sanremo 2023, Mediaset guastafeste. Pronta la controprogrammazione

Sanremo 2023, Mediaset medita a una controprogrammazione durante il periodo del festival, dopo 15 anni

Tutto è pronto per l'edizione di Sanremo 2023, alcune co-conduttrici sono da confemare, ma la grande macchina che da mesi si prepara allo show che andrà in onda su Rai 1 dal 07 febbario all'11, ormai viaggia da mesi.

Un'ombra, però, si potrebbe aggirare per offuscare la kermesse di Sanremo 2023 ed è quella di Mediaset. Stando ad alcuni rumors, come riporta il sito dagospia, dopo 15 anni anni il gruppo del Biscione potrebbe rovinare la festa alla Rai, mandando in onda i suoi programmi, che durante il periodo del festival sostituiva con film o repliche, per favorire gli ascolti e non distogliere il pubblico dalla manifestazione canora.

Attualmente sono in ona sulle reti Mediaset i programmi: "Le Iene", "C'è posta per te", "Il Grande Fratello Vip" e altri che potrebbero mettere i bastoni tra le ruote alla gara canora italiana.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mediasetprogrammazionesanremo 2023





in evidenza
Eleonora Riso trionfa a Masterchef 13: la cameriera "fuori dagli schemi"

Chi è la vincitrice del cooking show di Sky

Eleonora Riso trionfa a Masterchef 13: la cameriera "fuori dagli schemi"


in vetrina
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


motori
Maserati GranCabrio: lusso e prestazioni nella nuova convertibile del Tridente

Maserati GranCabrio: lusso e prestazioni nella nuova convertibile del Tridente

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.