A- A+
Esteri
Afghanistan, talebani già spaccati. Governo in mano al Pakistan (e alla Cina)

I talebani vedono "segnali positivi" che indicano che la comunità internazionale riconoscerà "presto" il governo messo in piedi dal gruppo a Kabul: lo ha detto il portavoce Zabihullah Mujahid. "Sono in corso sforzi. I segnali sono positivi. Il governo talebano sarà riconosciuto a livello internazionale", ha sostenuto. Mujahid ha aggiunto, scrive al-Arabiya, che le richieste della comunità internazionale sono state soddisfatte, dal mantenimento della "sicurezza a livello nazionale" alle assicurazioni che l'Afghanistan non diventera' una minaccia internazionale. Finora nessun Paese ha riconosciuto quello talebano come governo dell'Afghanistan ma il Pakistan e il Qatar hannno esortato il mondo a non isolare i talebani.

Afghanistan, al Pakistan non interessa promuovere i talebani in occidente

Ma secondo Repubblica, "il Pakistan non ha troppo interesse a che il governo dei talebani riesca a stabilire un rapporto costruttivo con l’Occidente.Il tentativo pachistano di riabilitarsi a Washington con una soluzione “presentabile” del pasticcio afghano è fallito. A Washington il Pakistan è meno popolare di prima dei colloqui tra Usa e talebani. Meglio allora per Islamabad massimizzare la propria influenza e quella del suo alleato cinese a Kabul. Incorporando gli Haqqani nel governo, come pure altri talebani nelle liste nere, la possibilità di un rapporto costruttivo tra Kabul e Occidente è morta e sepolta. Sull’orlo della bancarotta, l’unica opzione che resta ai talebani è svendere il Paese alla Cina", scrive Repubblica.

Afghanistan, governo talebano già spaccato

Non solo, sempre secondo Repubblica, "circola in questi giorni sui social la registrazione audio di una telefonata tra due talebani. Uno di loro inveisce contro i “Panjabi” e l’“ospite”, ossia i servizi pachistani e il loro capo Faiz Hameed, recentemente in visita a Kabul, che si immischiano nei loro affari per manipolarli a loro vantaggio. Nella registrazione si citano due episodi di violenza all’interno del palazzo presidenziale: nel primo si sarebbe anche sparato e almeno un taleb sarebbe morto, mentre il secondo alterco sarebbe avvenuto in presenza di Hameed". Insomma, i talebani sarebbero già spaccati al loro interno.

Commenti
    Tags:
    afghanistanpakistangovernotalebani





    in evidenza
    World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

    La “Pietà” di Gaza

    World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

    DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.