A- A+
Esteri
Assalto al Campidoglio, Trump indagato. Ha solo quattro giorni per rispondere

"Ora mi hanno effettivamente incriminato tre volte... con una probabilmente quarta proveniente da Atlanta"

L'ex presidente americano Donald Trump ha rivelato di aver ricevuto una lettera nel quale gli si notifica che è oggetto in un'indagine del gran giurì sull'assalto al Campidoglio il 6 gennaio 2021 e ha quattro giorni per rispondere.

 Nel messaggio postato sulla piattaforma Truth Social, Trump ha sostenuto che si tratta di una "caccia alle streghe" nei suoi confronti. "Ora mi hanno effettivamente incriminato tre volte... con una probabilmente quarta proveniente da Atlanta", ha sottolineato il magnate, aggiungendo in lettere maiuscole: "Questa caccia alle streghe e' un'interferenza elettorale e un uso delle forze dell'ordine come completa e totale arma (politica)!". Trump deve gia' rispondere dell'accusa di aver portato via dalla Casa Bianca documenti governativi top secret dopo la fine del mandato presidenziale. 
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
donald trump





in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini


motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.