A- A+
Esteri
Auto elettriche, la sfida di Biden: "Usa leader, entro il 2030 al 50%"
Joe Biden
Lapresse

Circa la meta' di tutte le auto e dei van venduti negli Stati Uniti entro il 2030 saranno veicoli a emissione zero, ovvero elettrici, a celle a idrogeno e ibridi plug-in. Questo e' il nuovo target annunciato dalla Casa Bianca e che il presidente Joe Biden si appresta a fissare con un ordine esecutivo. Il provvedimento, che verra' emanato oggi, non sara' legalmente vincolante ma si basera' sull'impegno volontario che assumeranno in questo senso le principali case di produzione automobilistiche statunitensi e straniere.

La mossa elettrica di Biden

In una dichiarazione congiunta, General Motors, Ford Motor e il produttore di Chrysler, Stellantis, hanno affermato che il loro impegno dipendera' dai finanziamenti federali per la ricerca e lo sviluppo della produzione e della catena di approvvigionamento, incentivi all'acquisto e una rete di ricarica per i veicoli elettrici. Le case automobilistiche hanno comunque affermato la loro aspirazione a impegnarsi per far si' che i veicoli elettrici, a celle a combustibile e ibridi plug-in siano pari al 40%-50% delle vendite entro il 2030, aggiungendo che questa azione "rappresenta un cambiamento significativo rispetto al mercato statunitense attuale".

Il nuovo target per le auto elettriche Usa

In un'altra dichiarazione, i produttori Bmw, Honda, Volkswagon e Volvo - i cui veicoli elettrici sono spesso considerati piu' avanzati dei loro concorrenti statunitensi - hanno applaudito l'iniziativa, che ha ricevuto anche il sostegno sindacale. Uno dei piu' grandi sindacati d'America, la United auto Workers (Uaw), si e' schierato dietro la mossa. "I membri dell'Uaw, attuali e futuri, sono pronti a costruire queste auto e camion elettrici e le relative batterie", ha affermato il presidente Ray Curry in una dichiarazione rilasciata dalla Casa Bianca. "I nostri membri sono l'arma segreta dell'America per vincere questa corsa globale". Il target del 50% e questa procedura basata sull'impegno volontario delle compagnie di produzione e' stata accolta con scetticismo dagli ambientalisti, secondo i quali il piano "si basa su impegni volontari inapplicabili da parte di produttori dei automobili inaffidabili". Lo ha affermato Dan Becker, un sostenitore di lunga data del trasporto green che ora ricopre il ruolo di direttore della campagna per il trasporto climatico sicuro del Center for Biological Diversity, un'organizzazione per la difesa ambientale senza scopo di lucro. "Queste sono le aziende che hanno strappato l'accordo fatto con il presidente Obama per ridurre l'inquinamento, quindi perche' qualcuno dovrebbe fidarsi di loro ora?".

Entro il 2030 la metà delle auto vendute in Usa devono essere elettriche

Sebbene la cifra del 50% non superi la soglia che molti produttori americani stavano gia' considerando, si tratta di un obiettivo difficile da raggiungere per gli Stati Uniti. Gli Usa sono infatti la patria di Tesla, leader mondiale nelle auto elettriche, ma e' anche un Paese che e' stato lento, specie durante l'amministrazione Trump, ad adottare i veicoli ad emissione zero, soprattutto rispetto alla Cina o all'Europa. Nel Vecchio Continente gia' ora circa il 10% delle auto sono veicoli elettrici, in Cina la quota e' leggermente superiore, mentre negli Usa essa e' solo del 2%. L'amministrazione Biden non si limitera' a fissare il nuovo taget di auto a emissioni zero da vendere entro il 2030, ma ha anche in programma di annunciare, con l'Agenzia per la protezione dell'ambiente e con il dipartimento dei Trasporti Usa, degli standard piu' rigorosi per l'efficienza del carburante e le emissioni di scarico, rafforzando quelle normative ambientali sulle emissioni di carburante, che erano state drasticamente stroncate dall'amministrazione Trump.

Le emissioni delle auto sono infatti il singolo maggiore contributore degli Stati Uniti al cambiamento climatico. Le attuali normative sulle emissioni, che risalgono a marzo 2020, richiedono ai produttori di migliorare dell'1,5% l'efficienza energetica dei loro veicoli tra il 2021 e il 2026, rispetto al 5% che aveva richiesto l'amministrazione Obama. L'amministrazione Biden intende intervenire in questo senso ma non ha ancora svelato dei nuovi obiettivi quantificati. Questo pomeriggio i leader della Uaw e i dirigenti delle principali compagnie automobilistiche saranno alla Casa Bianca questo, quando Biden firmera' l'ordine esecutivo e annuncera' i nuovi obiettivi sul chilometraggio e sui tetti di emissione.

Commenti
    Tags:
    auto elettrichebidenusa





    in evidenza
    Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

    Lady Kanye West sfila a Parigi

    Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

    
    in vetrina
    Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)

    Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)


    motori
    24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

    24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.