A- A+
Esteri
Biden in Ue: nuova cortina (tech) anti Cina. Nel mirino batterie, 5G e porti
Joe Biden e Xi Jinping

La ricreazione è finita. Questo più o meno quanto dirà Joe Biden ai partner europei durante la sua prima visita nel Vecchio Continente nelle vesti di presidente, nonché prima missione in terra straniera da quando ha messo piede alla Casa Bianca. Le intenzioni dell'ex vice di Barack Obama sono chiare: "arruolare" i paesi dell'Unione europea nella contesa commerciale, tecnologica, e per certi versi ormai anche ideologica, contro la Cina.

CON BIDEN NON FINISCE LA TRADE WAR DI TRUMP. ANZI

Già, perché la cosiddetta "trade war", sempre descritta come un'emanazione del protezionismo villano di Donald Trump, resta pienamente in vigore. Anzi, si è per certi versi inasprita. Solo qualche giorno fa, la Casa Bianca ha aggiunto nuove società cinesi alla lista sempre più nutrita di aziende cinesi presenti nella lista nera degli investimenti alle quali è vietato ricevere fondi statunitensi.

L'AGENDA DI BIDEN IN EUROPA: G7, NATO E PUTIN

L'agenda di Biden è fitta: dall'11 al 13 giugno vertice del G7 in Cornovaglia, il 14 giugno summit Nato a Bruxelles. Dulcis in fundo, il bilaterale con Vladimir Putin a Ginevra del 16 giugno, che arriva a pochi mesi di distanza da quel suo "assassino" riferito al presidente russo che aveva fatto non poco rumore.

LA STRATEGIA ANTI CINESE DI BIDEN FA BRECCIA IN EUROPA CENTRO-ORIENTALE

Ovviamente si parlerà tanto di Russia, soprattutto al vertice Nato di Bruxelles, arma con la quale gli Stati Uniti tengono stretta a sé la cintura di paesi centro-orientali, impedendo la possibile convergenza russo-tedesca (e dunque russo-europea) e allo stesso tempo limitando l'influenza della Cina sul cosiddetto blocco del 17+1, che dal 2012 riunisce in un summit annuale Pechino e 16 stati che vanno dal Baltico ai Balcani passando per Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Romania e Bulgaria, finendo con la Grecia. 

Commenti
    Tags:
    joe bideneuropacina5gtecnologia





    in evidenza
    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    La conduttrice vs Striscia la Notizia

    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.