A- A+
Esteri
Brexit: Ue e Johnson, fine periodo transitorio a dicembre 2020

Brexit: il Regno Unito non chiede proroga del periodo transitorio. Terminerà il 31 dicembre

L'Unione Europea e il Regno Unito "hanno preso atto della decisione del Regno Unito di non chiedere alcuna proroga del periodo di transizione che terminerà quindi il 31 dicembre 2020, così come stabilito nelle disposizioni dell'Accordo di recesso". Lo hanno detto in una dichiarazione congiunta i leader delle istituzioni Ue, Charles Michel, Ursula von der Leyen e David Sassoli, e il premier britannico Boris Johnson, dopo un vertice in teleconferenza. Il Vertice è stato organizzato per fare il punto sui progressi realizzati finora nella trattativa sulle relazioni future tral'UE e il Regno Unito e, concordare le prossime azioni da intraprendere per l'avanzamento dei negoziati. Ue e Regno Unito hanno riaffermato la loro intenzione di "lavorare sodo per la realizzazione di una relazione che funzioni nell'interesse dei cittadini sia dell'Unione che del Regno Unito". 

Loading...
Commenti
    Tags:
    brexituejohnsontransizione
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia

    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.