A- A+
Esteri
Coronavirus: Israele vara il secondo lockdown, bloccate le festività ebraiche
Benjamin Netanyahu

Coronavirus: Israele vara il secondo lockdown, no alle celebrazioni 

Per contrastare il nuovo aumento dei contagi da Covid-19, Israele si richiude in un confinamento drastico, poco gradito dalla popolazione perché impedisce la celebrazione delle festività ebraiche al via proprio oggi 18 settembre. "Il sistema sanitario ha alzato una bandiera rossa", ha spiegato il primo ministro  Benjamin Netanyahu, per giustificare questo secondo "lockdown", in vigore da mezzogiorno e per tre settimane. Il periodo coincide con le feste ebraiche del Rosh Hashanah (il capodanno ebraico), Yom Kippur (giorno del perdono) e Sukkot (festa dei tabernacoli). Dall'inizio di settembre era stato deciso un confinamento parziale nelle zone del Paese con i tassi di contagi più marcati, soprattutto nelle località abitate dagli ultraortodossi o dagli arabi israeliani

A Tel-Aviv in centinaia manifestano contro la drastica decisione

Nonostante questi provvedimenti, i contagi sono continuati ad aumentare. Fra giovedì sera e venerdì a mezzogiorno, il ministro della Salute ha registrato 5.238 nuovi casi, mai così tanti. "Abbiamo tentato di tutto per trovare un equilibrio fra le esigenze della salute e quelle dell'economia, ma siamo testimoni di un aumento inquietante dei contagi e dei malati gravi in questi ultimi due giorni", ha detto Netanyahu. Ieri, a Tel-Aviv centinaia di manifestanti hanno protestato contro questa decisione drastica, che "nuoce alla popolazione e all'economia, produce disoccupazione e suicidi", secondo l'organizzatore. I casi finora registrati nel paese ebraico sono 175.256, e i decessi 1.169. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirusisraele secondo lockdownisraele lockdown
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia

    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.