A- A+
Esteri
Germania verso il voto con lo spettro ingovernabilità. Verdi a picco

Spettro ingovernabilità per la Germania, che va al voto per il rinnovo del Bundestag il 26 settembre. Il gruppo democristiano-conservatore formato in Parlamento da Unione cristiano-democratica (Cdu) e Unione cristiano-sociale (Csu) è il primo partito in Germania con il 28 per cento delle preferenze, stabile dal 4 luglio scorso. E' quanto si apprende da un sondaggio effettuato dell'istituto demoscopico tedesco Insa per il quotidiano "Bild". In seconda posizione si confermano i Verdi, che continuano a perdere terreno e scivolano dal 18 al 17 per cento, a pari merito con il Partito socialdemocratico tedesco (SpD), invariato al medesimo risultato.

Il Partito liberaldemocratico (Fdp) si conferma al 12 per cento. Formazione nazionalconservatrice che raccoglie consensi anche nell'estrema destra, Alternativa per la Germania (AfD) recupera un punto e risale all'11 per cento. La Sinistra della Linke cresce dal 7 all'8 per cento, mentre gli altri partiti perdono complessivamente un punto e si attestano al 7 per cento. Se fossero questi i numeri, non ci sarebbe possibile formare né un esecutivo di Centrodestra (Unione-Fdp) e nemmeno uno di sinistra (Verdi-Spd-Linke). Unica soluzione, anche se tutti dicono che non la vogliono, è la riproposizione della Grande Coalizione Cdu-Csu/Spd.

Germania: sondaggio cancelliere, Laschet (Cdu-Csu) e Scholz (SpD) in testa al 19 per cento - Se alle elezioni del Bundestag del 26 settembre prossimo si potesse eleggere direttamente il cancelliere, primi con il 19 per cento delle preferenze sarebbero sia il candidato dell'Unione cristiano-democratica (Cdu) e dell'Unione cristiano-sociale (Csu), Armin Laschet, sia lo sfidante del Partito socialdemocratico tedesco (SpD), Olaf Scholz. E' quanto si apprende da un sondaggio dell'istituto demoscopico tedesco Insa per il quotidiano "Bild". Rispetto al 4 luglio scorso, sia Laschet, presidente della Cdu e primo ministro del Nordreno-Vestfalia, sia Scholz, ministro delle Finanze dal 2018, guadagnano un punto. I consensi di Annalena Baerbock, copresidente dei Verdi con Robert Habeck e candidata del partito a cancelliera, rimontano dal 14 al 15 per cento.

Commenti
    Tags:
    elezioni germania
    in evidenza
    Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

    Striscia la Notizia, sexy veline

    Giulia Pelagatti... a tutto sport
    Talisa Ravagnani, ex star di Amici

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

    Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.