A- A+
Esteri
Harry contro il padre: "Famiglia Reale? Un misto tra il Truman Show e uno zoo"
IL PRINCIPE HARRY – La sua “fuga” dalla Royal Family ha radici lontane. Dopo la morte di sua madre, l’amatissima Lady Diana, il peso dell’eredità della Corona si è trasformato in attacchi di panico dai quali il Principe è uscito grazie all’aiuto di uno psicologo (foto: LaPresse)

"Spezzare il ciclo" di "dolore e sofferenza" nella famiglia reale, un dolore vissuto nell'infanzia e probabilmente causato dal tipo di educazione ricevuta, la stessa ricevuta dal principe Carlo per opera dei suoi genitori, la regina Elisabetta II e il principe Filippo. Dopo circa tre mesi dalla clamorosa intervista ad Oprah Winfrey, nuovi strali del principe Harry alla Famiglia Reale, al padre in particolare e al duca di Edimburgo, l'amatissimo nonno deceduto appena qualche settimana fa.

In un’intervista podcast il principe Harry ha raccontato di essersi trasferito in California per “spezzare il ciclo di dolore e sofferenza” alimentato dalla Famiglia reale. Nel podcast il principe – padre di Archie, 2 anni, e in attesa di un bambina che nascerà durante l’estate – ha raccontato le difficoltà incontrate nella sua educazione, suggerendo che derivassero dal modo in cui è stato cresciuto suo padre, il principe di Galles: considerazioni molto intime condivise pubblicamente dal duca di Sussex destinate a riaprire la frattura” con il padre. Se Harry ha assicurato di non voler “incolpare nessuno”, ha poi lanciato una serie di critiche e accuse implicite, analizzando appunto la “sofferenza” del principe Carlo, 72 anni, per l’educazione ricevuta dalla Regina e dal padre Filippo. "Mi ha trattato come è stato trattato"

Con una frase ad effetto destinata a rimanere nelle cronache, il duca di Sussex ha paragonato la sua vita nella Famiglia reale a "un misto tra il Truman Show e l'essere in uno zoo", con un riferimento diretto al film uscito nel 1998 che ripercorre la vita di un uomo all’interno di un reality in tv, ignaro di essere osservato da milioni di persone.  Nella nuova intervista, il principe – sesto in linea di successione al trono – ha sviscerato le dinamiche relazionali avute con il padre, quando all'epoca era soltanto figlio e quelle successive quando a sua volta è diventato padre di Archie.

“Ma certamente quando si tratta di genitorialità, se ho sperimentato qualche forma di dolore o sofferenza a causa del dolore o della sofferenza che forse mio padre o i miei genitori hanno patito, mi assicurerò di interrompere quel ciclo in modo da non trasmetterlo anch’io". Harry ha fatto anche un confronto tra il suo modo di essere padre e quello del principe Carlo, sottolineando che il cambiamento comportamentale “è stato davvero difficile, ma per me si tratta di consapevolezza”. In questo percorso di consapevolezza il principe ha poi evidenziato il contributo dato dalla moglie ed è tornato sul loro primissimo incontro in un supermercato: “Abbiamo fatto finta di non conoscerci per evitare di attirare l'attenzione”, ha precisato.

Se da un lato Harry era già convinto che “le ragazze non vogliono solo essere principesse”, scostandosi da un “vecchio modo di pensare”, dall’altro Meghan gli avrebbe dispensato “pensieri saggi sulla vita reale”, convincendolo di potersi creare una vita migliore di quella qualsiasi principe o principessa. “Il privilegio ti dà i paraocchi. I miei non sono mai stati particolarmente dritti, mi sono sempre sentito diverso” ha raccontato. Harry ha sostenuto di aver sempre avvertito la differenza rispetto ai suoi parenti, molto prima dal divorzio dalla Casa reale, nel gennaio 2020: "Non era questo il piano, capisci cosa intendo? Ma a volte devi prendere decisioni e mettere la tua famiglia al primo posto e la tua salute mentale al primo posto”, una scelta che comunque lo ha reso “molto più libero” da quando con Meghan si è trasferito a Los Angeles. 

Adesso resta da chiedersi perchè Harry che abbia deciso consapevolmente di criticare in pubblico le competenze genitoriali di Carlo, e lo abbia fatto a solo un mese dal decesso del padre di lui, il principe Filippo, suo nonno, scomparso lo scorso 9 aprile. Per i 'royal watcher', quest'ultima uscita rischia di causare danni (irreparabili), in particolare nei rapporti tra il duca di Sussex e il padre. Per Robert Jobson, esperto della Casa reale, il principe Carlo “cercava di tendere un ramoscello d'ulivo per Harry e per Meghan, ma non sembra che Harry lo stia ascoltando in alcun modo”.

Commenti
    Tags:
    megxitharrymeghan
    in evidenza
    Gioiello di Pessina, Galles ko Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

    Euro 2020, super Italia

    Gioiello di Pessina, Galles ko
    Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

    Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.