A- A+
Esteri
Ancora sangue tra israeliani e palestinesi

Ancora sangue a Gersulamme. Dopo gli scontri di ieri a Gaza e in Cisgiordania, la polizia israeliana ha ucciso un palestinese che ha tentato di accoltellare un poliziotto nella città vecchia: l'uomo aveva destato i sospetti degli agenti che lo hanno avvicinato per effettuare dei controlli. Secondo la versione fornita dal portavoce della polizia, l'uomo ha estratto un coltello e ha provato a colpire un agente prima di essere ucciso. L'identità della vittima non è stata ancora resa nota: gli agenti sono rimasti illesi.

La catena di violenza scatenata dalla cosidetta "intifada dei coltelli" è iniziata nello scorso ottobre: il bilancio è di circa 135 palestinesi morti. Le vittime israeliane sono 19, a cui va aggiunto uno studente americano. La stragrande maggioranza dei palestinesi uccisi ha commesso o tentato di commettere aggressioni con il coltello, ma qualcuno ha utilizzato l'auto per  speronare passanti o agentie militari.

Tags:
israele
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles anticipa il futuro Full eletric con DS3 Crossback E-Tense

DS Automobiles anticipa il futuro Full eletric con DS3 Crossback E-Tense


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.