A- A+
Esteri
Johnson senza fissa dimora: cerca casa. Dopo Boris si scalda Rish Sunak
Boris Johnson (Lapresse)

Johnson è un senzatetto: cerca casa per quando lascerà Downing Street. Poi scriverà di Shakespeare

Boris Johnson è tecnicamente un senzatetto. Lo scrive oggi il Corriere della Sera, spiegando che Boris, "una volta che si sarà deciso a sloggiare da Downing Street, non ha un posto dove andare. È un ex premier senza fissa dimora. In realtà una residenza ce l’avrebbe, nell’Oxfordshire, ma è affittata a lungo termine: perché lui pensava di fare il primo ministro per almeno un decennio. E l’appartementino della moglie Carrie a Londra è troppo piccolo per una famiglia con due bambini. Quindi, prima di fare le valigie definitivamente, Boris dovrà preoccuparsi di trovare una casa in affitto".

Nel suo futuro, spiega sempre il Corriere, "otterrà lauti anticipi per scrivere libri (stava già lavorando a un volume su Shakespeare) e tutti sono convinti che il suo sarà uno dei più rapidi memoriali ad arrivare nelle librerie". Ma forse il futuro più interessante della famiglia Johnson è quello dell’altra metà, Carrie. Come scrive sempre il Corriere della Sera, "lei è sempre stata una donna ambiziosa e opportunista, ma soprattutto ha solo 34 anni: il futuro per lei è spalancato. E vale la pena diricordare che prima di diventare la first lady lei era, a soli 29 anni, la più giovane direttrice della comunicazione della storia del partito conservatore: tanto che la rivista di settore PRWeek l’aveva indicata come la seconda persona più influente in Gran Bretagna nel campo delle pubbliche relazioni politiche".

Per la successione cresce il sostegno per Rish Sunak

Cresce il sostegno per l'ex cancelliere dello Scacchiere Rish Sunak come nuovo premier della Gran Bretagna e nuovo leader dei Tory al posto del primo ministro dimissionario Boris Johnson. Un sondaggio condotto da Channel 4 lo vede infatti in testa tra i favoriti degli elettori con il 25 per cento prima della ministra degli Esteri britannica Liz Truss che si ferma al 21 per cento. Tra i Tory, invece, l'ex presidente del partito Oliver Dowden, che si è dimesso a giugno in seguito a due sconfitte elettorali suppletive, afferma che Sunak è "la persona migliore per guidare il nostro Paese e senza dubbio la persona migliore per battere i laburisti". Liam Fox, un anziano conservatore ed ex ministro alla Difesa, ritiene che "l'esperienza, l'integrità e la visione" di Sunak sono ciò che rende l'ex cancelliere il miglior candidato''.

Anche il deputato Mel Stride, che presiede il Comitato del Tesoro dei Comuni, ha promesso il suo sostegno. "Solo Rishi ha la comprovata esperienza da offrire in campo economico", afferma Stride. Anche il leader dei Comuni Mark Spencer sostiene Sunak come prossimo leader del partito conservatore. Parlando alla Bbc, Spencer ha affermato che Sunak ha "la visione di cui abbiamo bisogno per riunire il paese e farci muovere nella giusta direzione", ha "la visione e la capacità di accompagnarci in tempi economici bui" e "sa come gestire l'economia britannica nella giusta direzione", aggiunge Spencer. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    boris johnsonrishi sunak





    in evidenza
    Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

    Vota il sondaggio di Affari

    Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

    
    in vetrina
    Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

    Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura


    motori
    Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

    Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.