A- A+
Esteri
L'Isis fa una strage a Baghdad: almeno 75 morti e 130 feriti

Almeno 75 persone sono morte in un attentato suicida rivendicato dall'Isis a Baghdad, in Iraq. Si tratta del bilancio più sanguinoso per un singolo attacco nel Paese dall'inizio del 2016. L'attentato è stato compiuto con un'autobomba nel quartiere commerciale di Karrada, dove numerosi residenti sono soliti recarsi per fare acquisti durante gli ultimi gironi del mese di ramadan. Il bilancio è stato confermato da fonti ufficiali, ma è ancora provvisorio e potrebbe ulteriormente aggravarsi. Secondo alcuni responsabili citati dalla Bbc, le vittime sarebbero già almeno 79. I

l Guardian fornisce un bilancio di 83 morti e spiega che tra coloro che hanno perso la vita figurano anche diversi bambini. Dopo l'esplosione dell'autobomba, numerosi edifici e negozi adiacenti al luogo della deflagrazione sono stati investiti dalle fiamme. I vigili del fuoco sono ancora impegnati nel tentativo di spegnere gli incendi e di recuperare i corpi rimasti intrappolati. In un comunicato diffuso su internet e intercettato da Site, il gruppo che monitora l'attività dei jihadisti sul web, l'Isis ha rivendicato l'attacco, spiegando che uno dei suoi kamikaze ha fatto saltare in aria una macchina imbottita di esplosivo in una zona di assembramento di sciiti.

Tags:
l'isis fa una strage a baghdad: almeno 75 morti e 130 feriti
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.