A- A+
Esteri
Libia, Parlamento nega la fiducia al governo di unità nazionale

Il Parlamento di Tobruk ha respinto la proposta di governo di unità nazionale presentata il 19 dicembre dal consiglio presidenziale libico, come da accordo Onu firmato a dicembre in Marocco. E' quanto si legge sull'account twitter del Libya al Hurra.  Pur negando la fiducia al governo Sarraj, il Parlamento ha approvato l'accordo politico raggiunto dalle fazioni libiche il mese scorso in Marocco ma ha 'congelato' il sì del passaggio dei poteri militari dal generale Khalifa Haftar al premier Fayez al Sarraj.

"Il premier designato libico Fayez al Sarraj ha ora una settimana di tempo per presentare un nuovo governo", hanno detto fonti informate dopo il voto negativo. A quanto si apprende, il nodo è l'articolo 8 dell'accordo politico del dicembre scorso: al punto 2a il testo attribuisce al 'Consiglio di presidenza' guidato da Sarraj le "funzioni di Comandante supremo dell'Esercito libico". Un punto fortemente osteggiato dal generale Khalifa Haftar.

Tags:
libia
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.