A- A+
Esteri
Nato, l'italoamericano Scaparrotti nuovo comandante supremo in Europa

E' il generale italoamericano Curtis Michael Scaparrotti il nuovo comandante supremo delle forze alleate in Europa per la Nato, che da domani sostiuisce ufficialmente il Generale Philip Breedlove. Anche se nato a Logan, in Ohio, le radici del generale sono italianissime. Suo nonno, infatti, si trasferi' da Rimini negli Stati Uniti dove si stabili' e mise su famiglia.

Il generale Scaparrotti, 60 anni, e' laureato presso la United States Military Academy e ha conseguito anche un master in educazione amministrativa alla University of South Carolina. Nella sua lunga carriera militare ha prestato servizio in diversi comandi internazionali.

Ufficiale di fanteria, Scaparrotti e' stato anche direttore del comando congiunto Isaf, la forza internazionale di assistenza alla sicurezza in Afghanistan e ha prestato servizio in Iraq, Afghanistan, Ruanda, Liberia e Bosnia Erzegovina. Pluridecorato con medaglie e riconoscimenti, ora e' arrivata la nomina a comandante supremo delle forze alleate in Europa per la Nato, una posizione di alto grado nella gerarchia dell'organizzazione internazionale che fu ricoperta per la prima volta nel 1951 dal generale Dwight D. Eisenhower.

Tags:
nato scaparrotti comando supremonato comandante italiano
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.