A- A+
Esteri
Papa conferma: "Viaggio a Kiev sul tavolo". La proposta di Affari: sia lui il mediatore
Papa Francesco (Lapresse)

Ucraina, Papa Francesco a Kiev: "E' sul tavolo, sono disponibile"

Il viaggio a Kiev di Papa Francesco? Resta un'ipotesi concreta anche se non semplice da attuare. Lo ha confermato lo stesso Pontefice al rientro dal suo viaggio a Malta: "Ci sono due possibilità. Il cardinale Krajewski, che è già stato due volte a portare aiuti agli ucraini in Polonia potrebbe andare una terza volta. E lo farà. L’altra possibilità è Kiev. Io avevo in mente di andarci. Dico con sincerità che la disponibilità c’è sempre. Non c’è il no. Sono disponibile. È sul tavolo. È una delle proposte ma non so se si potrà fare, e se sarà conveniente farlo. È nell’aria tutto questo. Da tempo ho pensato anche a un incontro con il patriarca Kirill. Si sta lavorando per realizzarlo, si pensa di farlo in Medio Oriente", le sue parole secondo quanto riporta il Corriere della Sera.

Papa Francesco su Putin e la sua salute "capricciosa"

Lei dall’inizio della guerra ha parlato con Putin? "Gli direi le cose che ho detto alle autorità di ogni parte, sono pubbliche. Nessuna delle cose che ho detto è riservata a me. Ne ho parlato con il patriarca. Lui ha fatto una bella dichiarazione di quello che ci siamo detti. Il presidente della Russia mi ha chiamato a fine anno per farmi gli auguri. Il presidente ucraino l’ho sentito due volte. E ho pensato il primo giorno della guerra che dovevo andare all’ambasciata russa presso la Santa Sede per parlare con l’ambasciatore che rappresenta il popolo, fargli domande e dirgli le mie impressioni. Questi sono i contatti ufficiali. Ho sentito l’arcivescovo maggiore di Kiev e poi ho sentito ogni due giorni la giornalista Elisabetta Piquet che adesso è a Odessa. Mi dice come stanno le cose. Ho parlato col rettore del seminario. In proposito vorrei darvi le condoglianze per i vostri colleghi che sono caduti siano dalla parte che siano. Il vostro lavoro è per il bene comune e sono caduti al servizio del bene comune. Non dimentichiamoli. Sono stato coraggiosi e io prego per loro perché il Signore dia loro il premio per il lavoro". Santità, come sta di salute? "La mia salute è un po’ capricciosa. Ho questo problema al ginocchio che porta problema di deambulazione. Adesso va migliorando, almeno adesso posso camminare mentre due settimane fa non potevo. A questa età non si sa come andrà a finire la partita", le parole di Papa Francesco al Corsera.

Leggi

La proposta di Affari: sia Papa Francesco a mediare tra Russia e Ucraina

Leggi anche: 

" Ucraina: “Zelensky continua la sua fiction”, Freccero con Orsini e Cacciari

Lucarelli contro Freccero: "Farneticazioni, va ignorato senza compassione"

Putin "ha un sosia contro i colpi di stato ma potrebbe morire di infarto"

Guerra, Salvini cita Papa Giovanni. E avverte: "Tutti misurino le parole"

Il mio miglior amico è vivo nonostante Speranza

Esercito ucraino abbatte un jet, forse un Su-34 russo. VIDEO

Volksbank, approvato bilancio 2021. Oltre €70 mln l'utile netto

Milano Art Week 2022, da Miart i primi segnali di ripresa post-Covid

Commenti
    Tags:
    guerra russia ucrainapapa francescoterza guerra mondiale





    in evidenza
    Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14

    MediaTech

    Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14

    
    in vetrina
    A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova

    A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova


    motori
    Kia EV9 Illumina la Norvegia con un sole artificiale

    Kia EV9 Illumina la Norvegia con un sole artificiale

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.