A- A+
Esteri
Perù, arrestato il presidente Castillo. Un golpe per evitare l'impeachment
Pedro Castillo, presidente del Perù (IPA)

Perù, tentativo di colpo di stato fallito: Castillo destituito e in carcere

Pedro Castillo è stato destituito e arrestato, non è più il presidente del Perù. Al termine di un lungo braccio di ferro tra il potere esecutivo e quello legislativo, il Parlamento peruviano ha destituito con una procedura d’emergenza Castillo. Il Parlamento, però, ha accelerato un procedimento di impeachment per «incapacità morale», il cui voto era calendarizzato proprio per la giornata odierna. A seguito del voto che ha messo sotto stato di accusa Castillo, è stata convocata la vicepresidente Dina Boluarte, come previsto dalla Costituzione, divenendo così la prima donna a ricoprire l’incarico di Presidente della Repubblica nella storia del Perù.

L'ex presidente peruviano destituito Pedro Castillo è stato portato nel carcere di Barbadillo, nel quartiere di Ate, nella capitale. Nello stesso penitenziario è detenuto l'ex presidente Alberto Fujimori, che sta scontando una condanna a 25 anni di carcere mentre è sotto processo per ribellione e cospirazione. Gli Stati Uniti hanno dichiarato di non considerare più presidente del Perù Pedro Castillo, uomo di sinistra, poche ore dopo che aveva tentato di sciogliere il Congresso che si preparava a discutere il suo impeachment. "Mi risulta che, data l'azione del Congresso, si tratti dell'ex presidente Castillo", ha dichiarato ai giornalisti il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pedro castilloperù





in evidenza
Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14

MediaTech

Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14


in vetrina
A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova

A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova


motori
Dodge diventa auto e safety car ufficiale del WorldSBK 2024

Dodge diventa auto e safety car ufficiale del WorldSBK 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.