A- A+
Esteri
Putin apre a nuovi negoziati: ipotesi di una tregua olimpica in Ucraina
Putin Xi Jinping

Putin apre a nuovi negoziati: ipotesi di una tregua olimpica in Ucraina 

Il presidente russo Vladimir Putin ha detto di avere discusso con il leader cinese Xi Jinping di una possibile tregua in Ucraina per le prossime Olimpiadi. "Sì, Xi Jinping me ne ha parlato, abbiamo discusso della questione", ha detto Putin, citato dalla Tass. In colloqui avuti recentemente a Parigi con il presidente francese Emmanuel Macron Xi aveva detto che Pechino sostiene l'idea di una tregua olimpica. Secondo Putin, i principi del Movimento Olimpico - compresa una eventuale tregua - sono "giusti", ma il Comitato Olimpico Internazionale (Cio) li sta "violando" escludendo la Russia dalle competizioni sportive internazionali. "I principi dell'Olimpismo, inclusa la tregua Olimpica, sono assolutamente corretti", ha affermato il presidente russo citato dalla Tass. "Non è un caso che siano stati modellati dalla comunità globale nel corso dei secoli". "Tuttavia, il problema in questione è che i funzionari sportivi internazionali oggi stanno violando questi principi e violano la natura fondamentale della Carta Olimpica. Stanno politicizzando lo sport e ciò è inammissibile".

LEGGI ANCHE: Putin mette alla prova l'amicizia con Xi e su Kiev è pronto a negoziare






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove

Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove


motori
ADAC Opel Electric Rally Cup: leadership verde nei rally europei

ADAC Opel Electric Rally Cup: leadership verde nei rally europei

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.