A- A+
Esteri
Gas russo, Scaroni: "Addio in tre anni, con giacimenti italiani e rinnovabili"
Paolo Scaroni

Gas russo, Scaroni: "Grazie a energie rinnovabili, giacimenti italiani e gas americano, ce ne libereremo entro tre anni"

“Impegnandosi al massimo”, l’Italia impiegherà ben “tre anni” per affrancarsi dal gas russo. Lo ritiene Paolo Scaroni, che ha parlato con i cronisti a margine dei lavori del Salone del Risparmio. Oggi il presidente del Consiglio Mario Draghi sarà alla Casa Bianca, a colloquio con il presidente Usa Joe Biden, e uno dei punti cardine dell’incontro sarà proprio la sicurezza energetica europea.

Sostituire del gas che ci arriva via tubo con del gas liquido”, spiega Scaroni, ex amministratore delegato dell'Eni, “implica intrinsecamente dei prezzi più alti. Il tema è preoccupante perché ci troveremo in Europa e in Italia con prezzi dell’energia più alti di quelli che sono i prezzi degli Usa e le aziende italiane energivore rischiano di avere una perdita di competitività. Con Biden, mi auguro che Draghi parli sia di quantità che di prezzi”. Insomma, secondo il presidente del Milan, la “rivoluzione” energetica non sarà a breve termine.

“In tre anni, se ce la mettiamo tutta e facciamo tutti gli sforzi e gli investimenti necessari, ce la possiamo fare. Prima di tre anni, qualunque taglio al gas russo implica un cambiamento nel nostro stile di vita, delle restrizioni, dei razionamenti. Lo dice lo stesso Draghi. Si può fare in tre anni, in termini di quantità”.

Commenti
    Tags:
    gasgas russoguerrascaroni





    in evidenza
    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    Politica

    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    
    in vetrina
    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


    motori
    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.