A- A+
Esteri
Siria, Assad alleato scomodo di Putin. Un favore allo zar il raid di Trump

Parrebbe forse un controsenso ma , l'azione fulminea di Donald Trump coi 59 tomawahks lanciati sulla base aerea siriana, potrebbe non essere del tutto negativa per il presidente Vladimir Putin.

Ormai il tiranno di Damasco è diventato l'immagine della malvagità umana assieme all'altro dannato della Nord Corea Kim Jong-un.
Davvero un alleato scomodo per chi vuole, come lo zar russo, essere considerato un leader anche nella  guerra contro il terrorismo.

IL TIRANNO DI DAMASCO UN ALLEATO SCOMODO

Certo non sono mancate dichiarazioni e avvertimenti di rito come 'un grave attacco a uno stato sovrano' e la fregata mandata velocemente nel Mediterraneo. Sono sembrati però atti dovuti ma, fortunatamente, nulla più.


Per contro un Trump così decisionista in una azione 'chirurgica, limitata, ma di grande effetto mediatico ha spiazzato tutti, sia i suoi tanti detrattori sia molti dei suoi sostenitori.

Infatti i media internazionali, tradizionalmente a lui sfavorevoli, non gli hanno potuto sparare contro titoli a 'palle incatenate' anche perché, di fronte a 80 morti di cui molti bambini visti morire soffocati dal gas Sarin, proprio non c'era nulla da eccepire se qualcuno finalmente si fosse preso addosso la responsabilità, a nome di tutti, di dare un segnale forte.

UN TRUMP SERIO E CONSAPEVOLE DEL SUO RUOLO

E poi, probabilmente per la prima volta, il Trump che parla alla nazione con un tono di voce deciso, con i tratti del volto seri e fermi, è parso davvero un presidente perfettamente consapevole del suo ruolo e delle responsabilità che gravano sulla sua figura.

L'INUTILITÀ POLITICA DI ONU E UNIONE EUROPEA


Incredibilmente molti dei convitati di pietra dello scenario mondiale come ONU e Europa non hanno potuto che dare ragione all'azione americana.Il nostro premier Paolo Gentiloni, molto rapido, ha dichiarato che ' gli Usa hanno risposto ad un crimine di guerra , è stata un'azione motivata. Non è possibile pensare di rivedere  immagini di sofferenza'.
Hollande e la Merkel entrambi schierati nel condannare l'azione di Damasco e plaudire 'obtorto collo' all'attacco Usa.

UNA VESTE NUOVA PER TRUMP

Insomma, questa rischiosa azione di forza ha dato una veste nuova al presidente americano, e probabilmente, aldilà delle apparenze,  non ha neppure dato molto fastidio al leader russo.

Di sicuro ha dimostrato la perfetta inutilità di un Consiglio Onu e di un' Europa entrambi troppo regolamentati e burocratizzati.

Tags:
siriaassad
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.