A- A+
Esteri
“Sleepy Joe”, in 100 giorni sta cambiando l’America
Joe Biden Lapresse

Chi l’avrebbe detto che a “sleepy Joe”, l’addormentato Joe, come veniva appellato da un sarcastico Trump, sarebbero bastati solo 100 giorni alla Casa Bianca per incidere profondamente nel modus vivendi americano. Fin dall'inizio Biden ha voluto rimarcare la grande differenza con il passato sui grandi temi della vita degli Stati Uniti, nell’economia, in politica estera, nelle politiche sociali e nelle politiche dell’immigrazione.

Il suo primo obiettivo era quello di fermare la pandemia e le sue conseguenze anche sull’economia in caduta libera, a livelli della Grande Depressione del ’30.

L’obiettivo di 100 milioni d vaccinati nei primi 100 giorni è stato raggiunto e persino raddoppiato. Adesso sono state somministrate oltre 200 milioni di dosi di vaccini contro il Covid-19. Quasi il 30% della popolazione è completamente vaccinata, circa 90 milioni di americani sono immuni.

"Quando sono arrivato, solo l'8% della popolazione era vaccinata", ha detto il presidente confermando il successo ma  anche invitando alla prudenza perchè gli Stati Uniti sono ancora "in una corsa mortale contro il virus".

Biden per incoraggiare la gente a vaccinarsi ha introdotto un credito d'imposta per le spese legate ai permessi dei lavoratori, dipendenti di aziende e imprese con meno di 500 lavoratori sostenendo che “nessun lavoratore in America dovrebbe perdere un solo dollaro del proprio salario per prendersi il tempo per farsi vaccinare o riprendersi da una malattia".

Quale è stata la ricetta vincente del presidente? L’aver rafforzato gli aiuti agli Stati, moltiplicato i centri di vaccinazione federali e optato per la rete delle farmacie. E poi la possibilità di vaccinarsi dappertutto, sia in un campo da baseball o in campi aperti dove si puo’ essere vaccinati senza nemmeno uscire dall’auto.

E per quanto riguarda l’economia Biden ha presentato un ambizioso piano di rilancio. Coraggiosa, ad esempio, la proposta sulla riforma fiscale, per toccare le multinazionali e le grandi aziende tecnologiche, che per anni non hanno pagato le tasse federali.

Al piano di salvataggio dalla pandemia da 1,9 trilioni di dollari (circa 1,6 trilioni di euro), approvato dal Congresso a marzo, si aggiunge un piano “mostre” infrastrutturale, con investimenti di duemila miliardi di dollari in otto anni per generare milioni di posti di lavoro. E la riforma fiscale, se approvata, contribuirà in maniera determinante alla sua realizzazione. Attraverso la riforma l'imposta sulle società passerà dal 21% al 28%.

Uno degli obiettivi della politica di Biden è combattere le cause profonde del disagio della società americana con tanta povertà infantile e disuguaglianze sociali.

Il piano infrastrutturale mira inoltre a rafforzare il Paese contro il cambiamento climatico e il riscaldamento globale. Biden sta preparando un ordine esecutivo per sollecitare le agenzie federali ad adottare misure per combattere i rischi finanziari legati al clima, comprese misure che potrebbero imporre nuove normative alle aziende". Il timore principale di questa attività è una crescita dell'inflazione, fino ad ora, tenuta sotto controllo. Molti osservatori però ritengono questo rischio abbastanza basso.

Grandi cambiamenti anche in politica estera, dopo quattro anni di isolazionismo.

Le sanzioni contro la Russia per la sua ingerenza elettorale e un massiccio attacco informatico; il ritiro delle truppe dall'Afghanistan e il dialogo per rilanciare il patto nucleare con l'Iran, sono tutti elementi di grande novità nella scena internazionale. Senza dimenticare la ripresa di un posto di primo piano dell’America nelle discussioni sul clima. E poi un lavoro sotterraneo per contrastare la forza della Cina.

Forti accellerazioni anche sulle politiche sociali. Il presidente ha firmato un ordine che vieta a qualsiasi membro dell'esercito di essere espulso a causa della identità di genere, revocando il veto imposto dall'ex presidente Trump alle persone transgender. Il Democratico è diventato il primo presidente a commemorare il Transgender Awareness Day, che è stato celebrato dal 2009. Altri temi sotto i riflettori le leggi punitive di Trump sull’aborto e sul razzismo.

Nell’area dell’immigrazione molte le novità. Tra queste la promessa di regolarizzare 11 milioni di immigrati privi di documenti, la revoca del divieto di viaggio in alcuni paesi musulmani, il rilancio di programmi che forniscono protezione a più di un milione di persone tra i giovani che arrivano da bambini (gli american Dreamers) e gli irregolari provenienti da paesi danneggiati dal cambiamento climatico e povertà, compresi i cittadini venezuelani.

Biden ha anche posto fine alla politica disumana di separazione familiare ed espulsione dei minori migranti. Ma i problemi non sono certo risolti dato che gli agenti di frontiera hanno arrestato 172.331 migranti a marzo. Si tratta di un aumento di oltre 100.000 arresti da gennaio. Un record dal marzo 2001. Questo aumento degli ingressi ha scatenato la battaglia politica al Congresso dove i repubblicani vogliono far passare l’idea che i confini siano fuori controllo.

Grandi problemi e prossime battaglie che però non sembrano fermare un “sleepy Joe” che sembra invece più sveglio che mai. E l’America se ne sta accorgendo.

Commenti
    Tags:
    joe bidentrumpamericapandemiarazzismocovid-19
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!

    Ritorno di fiamma

    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!

    i più visti
    in vetrina
    Ibrahimovic (out per il ginocchio) presenta la nuova maglia del Milan (foto)

    Ibrahimovic (out per il ginocchio) presenta la nuova maglia del Milan (foto)


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    "Soleterra" il primo suv completamente elettrico di Subaru

    "Soleterra" il primo suv completamente elettrico di Subaru


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.