A- A+
Esteri
Usa, tornado fa oltre 100 vittime. Mayfield rasa al suolo. Biden: "Tragedia"

Per Biden una delle "più vaste" ondate di tornado che abbiano mai colpito gli Stati Uniti

Sono oltre 100 le vittime confermate dei tornado che hanno flagellato sei Stati degli Usa. E le decine di persone ancora disperse fanno temere un bilancio finale superiore ai cento morti, ha avvertito Andy Beshear, governatore del Kentucky, lo Stato più colpito. "E' una tragedia", ha dichiarato in televisione il presidente Joe Biden, visibilmente scosso, "ancora non sappiamo quante vite sono state perdute, ne' le reali proporzioni dei danni".

Per Biden si tratta probabilmente di una delle "piu' vaste" ondate di tornado che abbiano mai colpito la nazione. Nella notte i soccorritori hanno continuato a cercare superstiti tra le macerie degli edifici abbattuti dalla tempesta. Solo in Kentucky, dove e' stato dichiarato lo stato di emergenza, oltre 70 persone sono rimaste uccise, la maggior parte a causa del crollo del tetto di una fabbrica di candele a Mayfield, una cittadina di 10 mila abitanti che e' stata rasa al suolo dai cicloni.

Le autorità locali hanno descritto uno scenario apocalittico: quartieri completamente distrutti, edifici storici crollati, alberi caduti, automobili rovesciate nei campi. Nella fabbrica, dove era in corso uno straordinario notturno per soddisfare la richiesta di decorazioni natalizie, erano al lavoro 110 operai quando il tetto ha ceduto, ha spiegato Beshear. Quaranta persone sono state estratte vive dalle macerie ma sarebbe "un miracolo se venisse trovato in vita qualcun altro", ha avvertito il governatore.

La Cnn ha pubblicato la drammatica richiesta d'aiuto pubblicata su Facebook da una dipendente della fabbrica intrappolata tra i resti dell'edificio. "Siamo in trappola, per favore, voi tutti, mandateci aiuto", implora Kyanna Parsons-Perez, poi tratta in salvo, mentre si sente un collega lamentarsi sullo sfondo, "siamo nella fabbrica di candele di Mayfield... Per favore, voi tutti, pregate per noi". "Questo evento e' la peggiore, piu' devastante, piu' mortale serie di tornado della storia del Kentucky", ha dichiarato Beshear ai cronisti, esprimendo il timore di "aver perso oltre 100 persone".

"Non ho mai visto una devastazione simile nella mia vita", ha aggiunto il governatore, "ho problemi a esprimerla con parole". Sono almeno 13 le vittime registrate negli altri Stati colpiti dai circa trenta tornado che hanno attraversato la regione. Sei persone hanno perso la vita in un magazzino di Amazon in Illinois dove stavano venendo evasi gli ordini natalizi. Altre due vittime sono state contate in Arkansas, dove una casa di riposo e' stata distrutta dalla tempesta. Quattro i morti registrati in Tennessee e uno in Missouri, laddove in Mississippi, altro Stato colpito dai tornado, non sono ancora segnalate vittime.

Le abitazioni rimaste senza elettricità sono mezzo milione in tutti gli Usa. Biden ha promesso la massima assistenza possibile alle aree devastate, che ha promesso di visitare. Sebbene l'impatto del cambiamento climatico sullo straordinario fenomeno atmosferico non sia chiaro, "sappiamo tutti che tutto e' piu' intenso quando il clima si sta riscaldando, tutto", ha aggiunto il presidente degli Stati Uniti. E da record e' il tornado che annientato Mayfield. Il ciclone ha percorso a terra 227 miglia complessive (pari a 365 chilometri), superando il ciclone che nel 1925, in Missouri, uccise 695 persone dopo aver attraversato 219 miglia. 

Il Kentucky si sveglia senza elettricità

I residenti del Kentucky si sono svegliati senza elettricità, gas o persino un tetto sopra la testa. "Oggi il Kentucky è assolutamente unito". Così il governatore Andy Beshear su Twitter. "Siamo uniti alla nostra gente; uniti per trovare e salvare il maggior numero possibile di persone; uniti per addolorarci; e uniti per essere qui per le nostre famiglie colpite, non solo oggi, ma negli anni a venire per ricostruire insieme".

(Segue...)

Commenti
    Tags:
    joe biden tornadotornado stati unitivictims usa tornado





    in evidenza
    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    De Filippi furiosa in tv

    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    
    in vetrina
    Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

    Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


    motori
    Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

    Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.