A- A+
Esteri
Virus. Record,3,38 milioni di posti persi in una settimana in USA

‘3,38 milioni di posti di lavoro persi nell’ultima settimana negli Stati Uniti a causa dell’epidemia da Coronavirus’ lo ha annunciato il Dipartimento del Lavoro.

E questo numero costituisce il livello record di richieste di disoccupazione mai avuto nella storia del Paese.

‘Nell’ottobre 1982 si erano raggiunte le 695000 richieste-conferma il Labor Department-ed un altro picco è stato quello raggiunto nel 1967, ma mai di questo livello’.

La disoccupazione cresce negli Stati Uniti

Si sono raggiunti e superati i numeri dei momenti più bui della Grande Depressione ed ancora il trend non sembra essersi fermato.

La crisi ha toccato  trasversalmente tutti i settori, dai trasporti, all’energia, ai viaggi, agli hotel e ai ristoranti, dove le piccole e medie compagnie sono state costrette a licenziare. Certo in alcuni casi le grandi come Amazon, Facebook, Wallmart hanno confermato ed aumento i posti di lavoro ma i numeri non spostano il trend negativo.

Il danno economico è dappertutto ma in alcuni casi è peggiore soprattutto negli Stati che vivono di turismo come Florida e Nevada e in quelli orientati nella produzione petrolifera e di gas.

Nell’industria turistica, forse la più toccata, solo in questo mese, si sono persi, secondo l’Associazione Nazionale degli Albergatori, almeno 1 milione di posti di lavoro.

‘E’ un grande shock-ha confermato il Presidente della Federal Reserve, James Bullard-che stiamo cercando di gestire e tenere sotto controllo’.

Anche la Fed aveva previsto un calo degli occupati nella misura del 30% ma i dati sono andati oltre e le previsioni non sono migliori.

La stima dell’Economic Police Institute  conferma la previsione di una perdita media  di occupati a settimana di 225000 unità.

La disoccupazione cresce negli Stati Uniti

Nella Grande Recessione del 2009 si persero, secondo l’Istituto Economico, numeri vicini a questi odierni, ma meno disastrosi.

Sulla stessa linea Goldman Sachs che prevede nei prossimi mesi un taglio di posti pari al 13% a livello nazionale. Una riduzione di questi livelli e di questa velocità non si era mai vista.

Non si contano le testimonianze di quelli che nel giro di una settimana hanno improvvisamente cambiato le loro prospettive di lavoro e di futuro.

Uno dei settori praticamente fermi è quello degli eventi. ‘Eravamo tutti stimolati dalle prospettive del prossimo anno-racconta un manager di una tra le tante compagnie di eventi del Paese-e, nel giro di una settimana, abbiamo perso completamente tutti i 155 eventi programmati per il prossimo anno’.

Unica speranza (che nel 1929 non ci fu in queste dimensioni), il pacchetto gigantesco di aiuti firmato dal Congresso americano del valore di 2 trilioni di dollari per sostenere i lavoratori, le imprese e l’economia.

Anche per questo un record mai visto in tutta la storia americana.

Ma la potenza del virus ha cambiato tutte le regole e le prospettive e soprattutto raggiunto molti record, purtroppo la maggior parte nel peggio.

Loading...
Commenti
    Tags:
    usaviruscoronaviruslavorodisoccupazioneflorida
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    La Pasqua in quarantena Cena fra amici. "E' l'ultima"

    Coronavirus vissuto con ironia

    La Pasqua in quarantena
    Cena fra amici. "E' l'ultima"

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 VINCITORE: CHE COLPI DI SCENA IN FINALE Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 2020 VINCITORE: CHE COLPI DI SCENA IN FINALE Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    PEUGEOT BOXER BlueHDi 140 disponibile con furgonature Onnicar

    PEUGEOT BOXER BlueHDi 140 disponibile con furgonature Onnicar


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.