A- A+
Food
Ambrosoli, il miele italiano allarga il business e punta su gelati e creme
Miele Ambrosoli

Il miele Ambrosoli festeggia cent'anni e guarda al futuro: in arrivo creme spalmabili, gelato e miele d'arancio

Ambrosoli, il miele più famoso d'Italia, compie 100 anni. Era il 1923 quando Giovanni Battista Ambrosoli ha legato il suo nome a quello del miele mettendo prima in barattolo, e poi nelle caramelle, il frutto del lavoro delle api. E' passato un secolo, eppure Ambrosoli ha saputo resistere al tempo, diventando il miele preferito non solo degli italiani, ma anche all'estero. Un'eccellenza del made in Italy che è anche la storia di un'impresa familiare, passata nel 2010 - alla morte di Ambrosoli - ad Alessandro, l'ultimo dei figli del fondatore. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ambrosoliapimiele




in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.