A- A+
Food
G7 Brindisi, ecco il menù di Bottura per i potenti del mondo

G7 di Brindisi, per il menù si è scelto di proporre un viaggio enogastronomico da Nord a Sud

Il G7 che si terrà dal 14 giugno a Borgo Egnazia (Brindisi) è un appuntamento importantissimo per il nostro Paese dato che ospiterà capi di stato di  Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito e USA e altre personalità importanti come il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. L'accoglienza quindi deve essere di altissimo livello. Anche se non tutti possono dirsi soddisfatti dell'organizzazione, come ad esempio le forze dell'ordine che hanno pernottato nella nave hotel, di certo sarà però difficile lamentarsi del menù.

Leggi anche: G7, carabinieri a Meloni: “Nave hotel indegna, chi è ministro responsabile?"

Dietro ai fornelli a Borgo Egnazia ci sarà infatti lo chef Massimo Bottura, che secondo quanto riporta La Repubblica porterà a tavola alcuni dei suoi piatti più iconici come La parte croccante di una lasagna, OOPS mi è caduta la crostatina al limone e il Tortellino del dito mignolo con crema leggera al Parmigiano Reggiano di Rosola. "In ogni piatto un omaggio alle diverse regioni d'Italia - spiega Bottura a Il Gusto - Si parte dal Sud per arrivare al Nord, attraversando tutta la penisola. In pratica, il mio personale invito a visitare il nostro Paese".

Il menù del G7 di Borgo Egnazia si chiama “Vieni in italia con me” ed è un'occasione per celebrare le eccellenze regionali del nostro Paese. Il primo giorno si parte con grissini all'olio toscano e poi Gelato al pomodoro e pane tostato dalla Campania abbinato a Torre Rosazza Friulano Friuli Colli Orientali Doc 2021. A seguire una zuppa di pesce dell'Adriatico da Venezia, risotto all'astice blu di Sardegna, brodetto di olive verdi capperi e colatura d'alici da Amalfi e si chiude con la già citata crostatina di limoni di Sorrento, da gustare con un passito di Pantelleria.

Leggi anche: G7, nave hotel in stato vergognoso: “Garantite strutture alloggio alternative"

Il secondo giorno ci si sposta più a nord con pesto alla genovese e la parte croccante di una lasagna accompagnato da un Castello di Volpaia Chianti Classico riserva 2020 e dal Veneto Masi Valpolicella superiore Toar 2020. Seguono poi tortellini, pane di Matera, fassona piemontese con salsa leggera alle verdure e dolce ai frutti di bosco in una crema di latte e vaniglia.

Il terzo giorno il pranzo sarà a buffet e il punto di forza della giornata di chiusura sarà il Primitivo Igt del Salento firmato da Gianfranco Fino Es Red 2019.





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.