A- A+
Green
ANBI: l'incertezza atmosferica continua a provocare fenomeni estremi

Osservatorio ANBI, secondo il report settimanale l'incertezza atmosferica continua a provocare fenomeni estremi

La pianura ferrarese è l’immagine dell’instabilità climatica, contro cui l’Italia deve attrezzarsi: sono bastate infatti solo poche settimane per passare da emblema di un Paese a rischio desertificazione (intrusione salina, agricoltura in sofferenza, territori assetati) a registrare, adesso, il record di precipitazioni da 60 anni a questa parte (dallo scorso 1° Ottobre sono caduti mm. 620,4 di pioggia, ma ben mm. 300 solo a maggio).

"In meno di un mese e mezzo", commenta Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI), "l’aspetto idrologico dell’Italia ha subito una radicale mutazione: se fino alla fine di aprile si parlava di invasi vuoti, fiumi a secco e territori inariditi, oggi si parla di piogge record e bacini da svuotare". 

"La sconcertante realtà è proprio questa, a dimostrazione di come la lezione sia difficile da assumere a cultura del Paese: al termine di una fase pluviometricamente copiosa e purtroppo foriera anche di gravi conseguenze materiali ed umane, ampie zone del territorio torneranno a rischio siccità, impossibilitate a capitalizzare il surplus di risorsa idrica, di cui stanno beneficiando", aggiunge Massimo Gargano, Direttore Generale di ANBI. "Passano i secoli, ma la morale della favola sulla cicala e la formica ci resta sconosciuta”.

Il report settimanale dell’Osservatorio ANBI sulle Risorse Idriche continua a segnalare come il permanere dell’incertezza atmosferica sulla Penisola provochi il succedersi di fenomeni estremi, causa di disagi e danni al Paese. Negli scorsi 7 giorni, bombe d’acqua e allagamenti hanno interessato le zone di Torino, dove sono caduti 60 millimetri di pioggia in un’ora (nelle 5 ore successive sono diventati mm.100) e Sezze, in provincia di Latina, dove un nubifragio (caduti mm.106) ha inondato la città, mentre a Roma gli oramai consueti temporali pomeridiani si manifestano in maniera progressivamente più violenta, rovesciando sulle strade fino a 80 mm di pioggia in 4 ore e provocando enormi disagi alla città. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
anbi 2023anbi crisi climaticaanbi francesco vincenzianbi massimo garganoanbi siccità





in evidenza
Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"

Rai, il direttore di Affaritaliani.it a Ore 14

Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Alpine A290: la sportiva compatta elettrica debutta a Le Mans 2024

Alpine A290: la sportiva compatta elettrica debutta a Le Mans 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.