A- A+
Green
Clima, il cervo che attacca l'uomo è un segnale. Natura sottosopra, ribellione

Clima, il cervo che attacca l'uomo è un segnale. Natura sottosopra

I grandi del mondo al G20 hanno trovato un accordo sul clima, a Glasgow ci si confronta sugli stravolgimenti della natura, nelle città intanto - si legge sul Messaggero - si prova a combattere contro una vera e propria invasione di animali selvaggi. La natura è sottosopra. Sembra ormai essersi spezzato il già sottile filo che separa il selvaggio dall'ambiente urbano, sempre più sotto assedio per la presenza di animali che un tempo osservare anche solo da lontano era un esperienza rara. I romani, ormai, vengono ribattezzati cittadini di Zoolandia, impegnati come sono ogni giorno a combattere contro l'invasione di cinghiali attirati dai rifiuti che fuoriescono dai cassonetti, gabbiani giganti che sbranano piccioni, volpi che si lasciano avvicinare, addirittura tori che passeggiano sulle strade di Roma Sud.

Terrore, - prosegue il Messaggero - è quello che ha provato una coppia di anziani mentre passeggiava a Tarvisio, in provincia di Udine: ha subito l'assalto di un cervo. Una violenza raccontata da testimoni che hanno assistito all'aggressione spiegando che l'animale ha caricato e colpito più volte entrambi i coniugi facendoli addirittura rotolare lungo un pendio. A riportare gravi lesioni è stata la donna che è stata trasportata in elicottero all'ospedale di Udine. Ferite anche per l'uomo che invece è stato trasportato in ambulanza nel nosocomio di Tolmezzo. «È il cibo - spiega lo zoologo Marco Alberto Bologna - ad attrarre gli animali selvatici, i cervi, poi, in questo periodo stanno cercando di creare il loro harem".

Commenti
    Tags:
    cambiamento climaticocervocervo attacca uomocinghiali romaclima
    in evidenza
    Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

    Foto da... ko tecnico!

    Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

    
    in vetrina
    ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System

    ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System


    motori
    BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

    BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.