A- A+
Green
Deforestazione, nuova ondata in Brasile: l'allarme di Greeenpeace

Nuova ondata di deforestazione in Brasile per la richiesta crescente di carne e soia: a lanciare l'allarme i sorvoli condotti ad agosto e settembre 2021 da Greenpeace Brasile in collaborazione con il popolo Indigeno Karipuna e il consiglio Indigeno Missionario (CIMI). La deforestazione che interessa il nord dello stato di Rondônia e mette a rischio la sopravvivenza del popolo Indigeno Karipuna, è legata alla conversione della foresta in pascoli per il bestiame, e apre la strada all'espansione delle piantagioni di soia, e quindi alla produzione ed esportazione di carne e soia in tutto il mondo, Unione europea inclusa. 

Con oltre 48 mila tonnellate di soia proveniente dalla Rondônia, nel 2020 l'Italia è stata il terzo principale importatore dell'Ue dopo Paesi Bassi e Spagna, e tra i primi cinque principali importatori di soia dallo stato brasiliano a livello internazionale. Tra gennaio e settembre di quest’anno, l'Italia ha importato dalla Rondônia quasi 23 mila tonnellate di soia, posizionandosi come quinto importatore dell'Ue e tra i primi 10 importatori a livello internazionale. 

Commenti
    Tags:
    deforestazione brasiledeforestazione greenpeace brasile





    in evidenza
    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    La classifica comscore

    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    
    in vetrina
    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


    motori
    Peugeot lancia il SUV elettrico E-3008: design e prestazioni superiori

    Peugeot lancia il SUV elettrico E-3008: design e prestazioni superiori

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.