A- A+
Green
Resteremo pure senza acqua... "Crisi idrica imminente"

Onu, il rapporto sull'acqua annuncia una crisi globale imminente: "Consumo eccessivo e 'vampirico'"

Inizierà proprio oggi 22 marzo, nella Giornata mondiale dell’acqua, la Conferenza sull’acqua delle Nazioni Unite. Una conferenza molto attesa anche alla luce dell’ultimo rapporto pubblicato poche ore prima dell'inizio di questo importante vertice sul tema, che inizierà alle 9.30 (le 14.30 in Italia).
Il mondo sta "percorrendo ciecamente una strada pericolosa", poiché "l'uso insostenibile dell'acqua, l'inquinamento e il riscaldamento globale incontrollato stanno prosciugando la linfa vitale dell'umanità", ha dichiarato il Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres nella prefazione al rapporto. Richard Connor, autore principale del rapporto, ha spiegato l'impatto della "crisi idrica mondiale": "Se non si interviene, lo scenario sarà che il 40-50% della popolazione mondiale continuerà a non avere accesso ai servizi igienici e circa il 20-25% della popolazione mondiale non avrà accesso all'acqua potabile". Con la popolazione mondiale in aumento ogni giorno, "in numeri assoluti, ci saranno sempre più persone che non avranno accesso a questi servizi", ha detto.

Onu, il rapporto sull'acqua annuncia una crisi globale imminente

"Non importa dove sei, se sei abbastanza ricco, riuscirai a procurarti l'acqua", ha detto. Il rapporto sottolinea l'impatto particolare delle forniture idriche esistenti che vengono contaminate a causa di sistemi igienico-sanitari insufficienti o inesistenti. "Almeno 2 miliardi di persone (a livello globale) utilizzano una fonte di acqua potabile contaminata da feci, con il rischio di contrarre colera, dissenteria, tifo e poliomielite". Questo numero elevato non tiene nemmeno conto dell'inquinamento da farmaci, sostanze chimiche, pesticidi, microplastiche e nanomateriali. Per garantire a tutti l'accesso all'acqua potabile entro il 2030, gli attuali livelli di investimento dovrebbero essere triplicati, si legge nel rapporto. Gli ecosistemi d'acqua dolce, che oltre all'acqua forniscono risorse economiche vitali e aiutano a combattere il riscaldamento globale, "sono tra i più minacciati al mondo", avverte ancora il rapporto.

LEGGI ANCHE: L'Onu chiede il taglio delle emissioni, ma Stati e multinazionali fischiettano

Iscriviti alla newsletter
Tags:
acquaclimacrisiglobaleonurapportosiccità





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Abarth Celebra 75 Anni di passione e performance: la mostra esclusiva a Torino

Abarth Celebra 75 Anni di passione e performance: la mostra esclusiva a Torino

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.